Header Ads Widget

Il Brusa Us Livorno vince lo scontro al vertice: battuto il Cus Pisa con una super prestazione


Una vittoria straordinaria, da segnare sugli annali societari. Il Brusa Us Livorno supera l’ostacolo più difficile, e al Cosmelli si impone sul Cus Pisa, confermandosi d’autorità in testa alla classifica. 11 vittorie in 12 partite, nonostante tutto, è un bottino che in pochi avrebbero potuto pronosticare alla vigilia. E invece gli uomini di Marco Mori arrivano alla pausa natalizia con questo tesoretto, frutto di un lavoro straordinario svolto nel corso di mesi particolarmente intensi. Il coach ha saputo costruire un gruppo unito, capace di soffrire, che sa imparare dagli errori e che ha assunto una mentalità vincente. Contro il Cus dopo un inizio equilibrato (46-39 il vantaggio labronico all’intervallo lungo), l’Us spinge sull’acceleratore e domina letteralmente l’inizio del terzo tempino passando al più 20 con un parziale terrificante, che porta Del Monte e soci sul 61-41. Ma Pisa è squadra vera e non ci sta a perdere, dunque comincia a rintuzzare e punto dopo punto si riporta in linea di galleggiamento: la frazione si chiude sul 62-55, che diventa 62-57 ad inizio ultimo tempino. Nel frattempo si fa male Fiore che abbandona la partita Insomma tutto da rifare. Cus arriva addirittura a meno 6 (68-62), ma Bernardini prima e Congedo poi la ricacciano a 10 lunghezze di distanza. Gli ospiti ci provano fino in fondo, tornano al meno 6 (73-67), ma è l’ultimo acuto. Congedo, Iardella e Bernardini appongono il sigillo sul risultato finale (85-73).
Le parole di Alberto Bernardini a fine gara:
«A questo punto l’obiettivo è quello di vincere il campionato, però ci sono molte altre squadre forti. E quindi dobbiamo continuare ad allenarci dando il massimo, perché le sorprese sono sempre dietro l’angolo».
Il tabellino: Artioli, Bernardini 22, Congedo 12, Del Monte 18, Fiore 4, Ghezzani 2, Iardella 20, Locci, Marzini, Pantosti 6, Simonetti, Spinelli 1. All Mori. Ass. Vullo.

US Livorno Basket

Posta un commento

0 Commenti