Header Ads Widget

Gema, turno infrasettimanale contro Junior Casale Monferrato: "Debutto" per Angelucci in panchina


GEMA, TURNO DI MARTEDI' SERA AL PALATERME CON JUNIOR CASALE DOPO L'ESONERO DI ORIGLIO, "DEBUTTO" DA HEAD COACH PER ANGELUCCI
A due giorni di distanza dalla decisione di sollevare dall'incarico l'allenatore Agostino Origlio, ringraziato dalla società per la professionalità e l'impegno dimostrati in questi quattro intensi mesi di lavoro, per Gema Montecatini è già tempo di tornare sul parquet. Lo farà con l'ex vice Massimo Angelucci promosso head coach per il resto della stagione. Martedì sera si gioca infatti al Palaterme il turno infrasettimanale (undicesima giornata) contro Junior Casale Monferrato (salto a due alle 20,45). Gema è reduce da tre sconfitte consecutive, tutte nette nelle proporzioni e con prestazioni sicuramente al di sotto delle aspettative (Omegna, Vigevano, Gallarate), che hanno spinto la dirigenza al cambio di guida tecnica e alla "scossa" all'ambiente con l'obiettivo di chiudere al meglio il 2022 sportivo e il resto di un campionato molto impegnativo e competitivo: fin qui il ruolino parla di quattro vittorie e sei sconfitte, con una posizione di classifica (undicesimo posto) da migliorare così come altri aspetti di gioco. Angelucci del resto ha esperienza e competenza da vendere, conosce Montecatini come pochi, pur essendo empolese: ha allenato al Palaterme per la prima volta da vice nel lontano 2006/07 (con Finelli) e poi ancora nel 2007/08 (con due panchine da capo allenatore in Legadue, tra le esperienze di Melillo e Tommei) e nel 2008/09 divenendo poi head coach a metà di quella stagione (dopo Tucci) e per tre anni consecutivi, dal 2009/10 al 2011/12, conquistando anche la promozione nella allora DNB nel 2011. Dal 2017 il suo ritorno in città come responsabile del settore giovanile del Montecatiniterme Basketball e poi dal febbraio 2020, proseguendo nell'importante ruolo con lo scorso anno sportivo, è stato di nuovo vice sulla panchina rossoblu. L'in bocca al lupo di società, staff e tifosi è d'obbligo, per la nuova avventura. Martedì sera a Montecatini arriverà al Palaterme una formazione giovane, quella di Casale Monferrato, che fin qui ha vinto tre volte su dieci, reduce da una cocente sconfitta casalinga di un punto contro Oleggio, e quindi desiderosa di riscatto. Negri, Apuzzo, Ruiu e Saladini i giocatori da tenere sotto la lente di ingrandimento per una Gema che vuole iniziare al meglio un nuovo ciclo, sostenuta dal suo pubblico al Palaterme, con Angelucci al timone e con un gruppo da ritrovare e rimodellare nella sua versione migliore.

Matteo Baccellini
Comunicazione - Gema Montecatini

Posta un commento

0 Commenti