Header Ads Widget

Sul cammino dell'Abc Solettificio Manetti arriva l'ostacolo Agliana


Domenica alle 18 l’Abc Solettificio Manetti torna al PalaBetti per ospitare la Pallacanestro Agliana, altro grande classico di C Gold.
Abc-Agliana, una gara che in 40 minuti racchiude la storia recente di due società che, negli ultimi anni, sono state protagoniste di sfide sempre accese e combattute, tanto in regular season quanto in post season. Come dimenticare, ad esempio, l’infuocata semifinale playoff della stagione 2018/2019, decisa negli ultimi secondi di una gara-3 che, al solo pensiero, turba ancora gli animi castellani. Due grandi protagoniste di questo campionato, che domenica alle ore 18 al PalaBetti si affronteranno nella gara valevole per l’undicesima giornata di andata (arbitri Giannini di Empoli, Dori di Laterina). La Endiasfalti Agliana di coach Tommaso Mannelli arriva a Castelfiorentino con un bottino di sei risultati utili conquistati fino ad oggi, di cui quattro nelle ultime quattro giornate dopo un avvio di stagione tra alti e bassi. Sarà dunque un’Agliana assolutamente in scia positiva quella che scenderà in campo al PalaBetti, come ha ampiamente dimostrato, in particolare, nelle ultime due uscite, quando ha chiuso senza patemi la pratica Scuola Basket Arezzo al Capitini (95-64) dopo aver sbancato, unica squadra fino ad oggi, la Toscanini di Prato la settimana precedente (75-85). Una squadra che ha confermato in blocco lo zoccolo duro della scorsa stagione, a partire dall’esperienza ed il talento dei vari Zita, Nieri, Nesi e dell’ex Tommei nel reparto esterni, ai quali si affiancano le doti tecniche e fisiche di Bruno e Tuci nel pitturato. Un roster assolutamente di prima fascia, contro il quale si prospetta, come da tradizione, l’ennesima sfida al cardiopalmo. Sfida che, peraltro, inaugurerà una settimana di fuoco per i gialloblu, che torneranno in campo mercoledì per i quarti di finale di Coppa Toscana contro Quarrata (ore 21 PalaBetti), per poi andare a Prato domenica 11. Dal canto suo l’Abc di coach Walter Angiolini, reduce dalla sofferta ma importantissima vittoria conquistata sul parquet di Synergy, sarà chiamata ancora una volta a gettare il cuore oltre l’ostacolo, trovando nel gruppo e nella compattezza la forza per superare le tegole dei pesanti infortuni che stanno complicando, e non poco, la strada gialloblu. Per farlo, fondamentale saranno la presenza, la voce e l’entusiasmo del pubblico castellano, che ci auguriamo possa riempire il PalaBetti per supportare una squadra che, mai come adesso, merita tutto il calore ed il sostegno dei propri tifosi.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Posta un commento

0 Commenti