Header Ads Widget

Al giro di boa dell'Abc Solettificio Manetti c'è lo Spezia Basket Club


Domenica ore 18 Abc Solettificio Manetti attesa al PalaSprint dallo Spezia Basket Club per la prima giornata del girone di ritorno. Definirla una trasferta ostica potrebbe sembrare quasi un eufemismo. Uno spartiacque importantissimo contro una squadra di assoluto valore. Domenica alle ore 18 l’Abc Solettificio Manetti farà visita allo Spezia Basket Club per la prima giornata del girone di ritorno (arbitri Montano di Siena, Cavasin di Rosignano Marittimo). In palio due punti che potrebbero consolidare il primato castellano oppure, al contrario, avvicinare pericolosamente una diretta concorrente per le prime tre posizioni. Lo Spezia Basket di coach Andrea Scocchera, infatti, naviga a -4 dai gialloblu, ed è reduce dal pesante acuto casalingo ai danni dello Scuola Basket Arezzo con cui ha chiuso il girone di andata (91-73). L’Abc, dal canto suo, può contare sullo scontro diretto in proprio favore, con la vittoria conquistata ad ottobre nella gara inaugurale giunta al termine di una sfida complicatissima nella quale, peraltro, fu out uno dei maggiori punti di forza spezzini, Andrea Vignali (80-75 il finale al PalaBetti). Accanto all’ala massese, la formazione ligure può contare su un reparto esterni di prima fascia composto dal regista Balciunas e dai vari Bolis, Marrucci e Ramirez, ai quali si affianca l’ultimo arrivato, il playmaker lituano classe ’92 Domantas Seskus, che ha esordito contro Prato al rientro dalla sosta natalizia ed ha alle spalle importanti esperienze in C Gold oltre a varie presenze nella massima serie del suo paese. A completare una rosa fortemente competitiva, le due colonne portanti nel pitturato, Fazio e Menicocci, i principali terminali offensivi in mezzo all’area. Contro una squadra ormai affermata come assoluta protagonista delle C Gold, l’Abc di coach Angiolini dovrà dunque sfoderare la sua migliore prestazione per cercare di portare due punti delicatissimi sulla via di Castello. Un campo da sempre ostico nel quale i gialloblu, reduci dalla sofferta vittoria sul parquet della Mens Sana, dovranno trovare la quadra di tutto quello che a Siena non è andato ed approcciare da subito con grande intensità, ben consapevoli della caratura dell’avversario. Il tutto con alcuni nodi da sciogliere dal punto di vista dell’infermeria, che saranno valutati fino all’ultimo momento utile, e con la necessità di fare nuovamente quadrato intorno all’emergenza laddove gli infortuni dovessero ancora pesare su questa complicatissima sfida.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Posta un commento

0 Commenti