Header Ads Widget

La presentazione di Gabriele Benetti: “Essere a Pistoia è un onore ed una grande opportunità”


Giorno di presentazione ufficiale in casa Pistoia Basket 2000 – Giorgio Tesi Group per il volto nuovo che va a rimpinguare il roster dopo l’infortunio patito nelle scorse settimane da Angelo Del Chiaro. Già presente in città da qualche giorno, Gabriele Benetti sta macinando sodo in allenamento per recuperare il tempo perso di questi mesi di inattività (ha giocato a settembre la Supercoppa con la maglia di Nardò) e per farsi trovare pronto per quello che gli verrà chiesto da coach Nicola Brienza a partire dal match di domenica in programma al “PalaCarrara” proprio contro i pugliesi, una “prima” assoluta in via Fermi. Al suo fianco, per la conferenza stampa di arrivo ufficiale in maglia biancorossa, anche il presidente Massimo Capecchi ed il direttore sportivo, Marco Sambugaro.
LA PAROLA A GABRIELE. “Ci tengo intanto a ringraziare la società per la fiducia che mi ha dato e per questa chiamata, perché fa davvero molto piacere – ha detto Benetti – dal punto di vista fisico sono un po’ indietro perché in questi mesi mi è mancata la parte del gioco di squadra che non ho potuto svolgere allenandomi da solo col mio preparatore. Però non ho mai smesso di star sul pezzo, essere qua è una grande opportunità, un onore e da subito darò il massimo come è il mio stile di gioco. Chiaramente la prima partita sarà difficile e avrò da ritrovare il ritmo ma necessaria per conquistare la fiducia di tutti e me la potrò guadagnare soltanto col passare dei giorni”. Benetti conosceva già, in minima parte, l’ambiente pistoiese perché qualche stagione or sono venne ad allenarsi al PalaCarrara per un breve periodo di tempo quando stava ancora recuperando dal grave infortunio che lo colpì quando giocava alla Virtus Roma e, quindi, per lui non tutti i volti di via Fermi sono nuovi. “Qualche ragazzo lo conoscevo anche per averci giocato contro – ha aggiunto – l’accoglienza è stata super come era accaduto in quella occasione. Per quanto riguarda le mie caratteristiche, sono un giocatore atletico e posso ricoprire più ruoli, mi piace difendere sia sui lunghi che sui piccoli e col gioco di coach Brienza mi trovo bene. Non sono qui per scompaginare gli equilibri del gruppo e sono a completa disposizione per dare quello che serve”.
IL SALUTO DEL PRESIDENTE. “Il mio benvenuto a Gabriele all’interno della nostra squadra – ha aggiunto il presidente del Pistoia Basket, Massimo Capecchi – Il nostro direttore sportivo Marco Sambugaro è molto bravo, e non lo scopriamo oggi, ed alla fine posso dire che siamo riusciti a fare quello che ci eravamo prefissi: dotare la squadra di un giocatore che sopperisse l’assenza di Del Chiaro ma che potesse essere un’aggiunta tecnica al gruppo già presente”.
GLI ASPETTI TECNICI. “Ringrazio il club per avermi permesso di operare sul mercato e sopperire all’assenza causa infortunio del nostro pivot titolare – la chiosa del direttore sportivo Marco Sambugaro – La nostra scelta è caduta su Benetti, un ragazzo che è fermo senza giocare partite ufficiale da quattro mesi e, innanzitutto, deve togliersi qualche ragnatela e recuperare il feeling con la partita, oltre al tempo che gli servirà per conoscere il gruppo. Siamo molto contenti della sua firma perché è un lungo veloce, molto duttile e può ricoprire diversi ruoli sia in attacco che in difesa: ci porterà centimetri, darà fisicità e al coach la possibilità di sfruttare un giocatore in più nelle rotazioni che ci è mancato, per esempio, nell’ultima partita a Cividale”.

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti