Header Ads Widget

Doppio colpo per la Virtus: arrivano Paunovic e Dal Maso


Doppio colpo di mercato di livello per la Virtus che inizia il 2023 aggiungendo al proprio roster due elementi di spicco per la categoria come David Paunovic e Fabio Dal Maso, entrambi provenienti dalla categoria superiore. Paunovic, ala classe 1995, arriva dalla Virtus Cassino in serie B, dove si è accasato quest’anno dopo aver vinto il campionato di serie C Gold toscano la scorsa stagione in maglia Herons Montecatini viaggiando in doppia cifra di punti di media. Il percorso sportivo di Paunovic lo ha portato lungo tutto lo stivale, da Udine a Barcellona Pozzo di Gotto, da Desio a Palermo, giocando principlamente nella terza serie nazionale dove si è messo in mostra dando sempre prova del proprio valore. Dal Maso, centro classe 1999, arriva invece dalla Computer Gross Empoli, sempre in serie B. Dopo le giovanili al College Basket Borgomanero Dal Maso ha vestito le maglie di Palermo, Piadena e Alessandria in serie B e di Ischia e Mazzano in C Gold, dove ha viaggiato a oltre 14 punti di media a partita. I due giocatori si inseriranno in settimana nel roster a disposizione di coach Filippo Franceschini. Entrambi lunghi capaci di aprire il campo, le loro doti tecniche impreziosiranno il reparto lunghi rossoblu nella seconda parte della stagione e saranno a dispozione già dall’impegno di domenica contro Cecina. “Sono molto felice di venire alla Virtus, avendolo visto da fuori in questi anni è un ambiente che mi piace molto – dichiara David Paunovic – Tra l’altro quando giocavo ancora nelle giovanili, a 16/17 anni, avevo avuto la possibilità di venire ma poi non si concretizzò, quella di adesso quindi è un po’ la chiusura del cerchio. Conosco la squadra, è un bel gruppo sia dentro che fuori dal campo. Sono molto positivo riguardo a questa nuova esperienza, pronto a mettermi al lavoro per raggiungere il miglior risultato possibile”. “Sono molto contento di aver trovato un accordo per aggregarmi a Virtus Siena, società che mi ha cercato più volte nelle ultime stagioni – afferma Dal Maso – Non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi con la squadra e preparaci al primo importante incontro del nuovo anno contro la corazzata Cecina. Mi auguro che le mie caratteristiche sposino a pieno l’idea di gioco del coach. Per concludere sono molto felice di ritrovare al mio fianco David Paunovic, con il quale ho già giocato una stagione e che conosco molto bene”. “Annunciamo un doppio colpo per noi molto importante, perché si tratta di due giocatori di alto livello per la categoria che hanno scelto di scendere dalla serie B sposando in pieno il nostro progetto tecnico e societario – spiega il direttore sportivo rossoblu Gabriele Voltolini – un progetto che li vedrà al centro e del quale si sono subito mostrati entusiasti di far parte. Dobbiamo ringraziare tutte le parti in causa che hanno favorito l’operazione a partire dalle società che li hanno liberati e l’agente. Un ringraziamento particolare va al nostro presidente Fabio Bruttini per aver avallato la trattativa ed a Maurizio Sani, patron di Stosa che ci ha dimostrato una volta di più la sua ambizione e vicinanza. David e Fabio sono due giocatori che ci permetteranno di essere completi in tutti i reparti: sono due lunghi che hanno anche una dimensione lontano da canestro che vanno ad inserirsi in una squadra competitiva e in un settore, quello dei lunghi appunto, che ha visto l’esplosione di Guido Berardi che sta facendo benissimo e la presenza di un giocatore di alto livello come Gianmarco Olleia e che si presenta dunque ricco di soluzioni diverse che portanno aiutarci nella seconda parte del campionato. La grande voglia mostrata dai due ragazzi è la dimostrazione di quanto abbiano voluto mettersi in gioco, sono due giocatori che seguivamo da tempo e adesso si sono verificate le giuste condizioni affinché possano vestire la nostra maglia; eravamo vigili sul mercato dopo l’uscita di Cacciatori, ma quando nei giorni scorsi Caridi ci ha espresso la ferma volontà di accettare un’offerta dalla B, ci siamo mossi tempestivamente. Non è stato semplice chiudere in così poco tempo una doppia operazione con tante parti in causa, ma ci siamo fatti trovare pronti a cogliere questa opportunità. Inseriamo due giocatori forti e due ragazzi umili e vogliosi di lavorare e di fare gruppo. Solo con la coesione ed un forte spirito di squadra, infatti, potremo cercare di ottenere risultati importanti”.

Virtus Siena

Posta un commento

0 Commenti