Header Ads Widget

La Bruschi lotta ma non basta, Ragusa respinge l'assalto finale


Si spegne nel finale il sogno della Bruschi di fare l’impresa. La formazione di coach Matassini sfoggia carattere e dopo esser precipitata fino al meno venti, risale la china con un quarto periodo da applausi arrivando a spaventare la ben più quotata Ragusa. Ottimo il debutto di Krivacevic, che nei 19′ a referto realizza 8 punti e 8 rimbalzi.
SGV: Koizar, Garrick, Tassinari, Paulsson Glantz, Bove
RAGUSA: Romeo, Attura, Consolini, Vitola, Anigwe
Cronaca – Entrambe le squadre si presentano con assenze. Dotto e Hampton per coach Lardo, Lucia Missanelli a referto solo per onor di firma lato Matassini. Il botta e risposta Tassinari-Vitola apre la contesa di gioco tra le due compagini. Romeo e Attura scavano il primo solco con tre triple (2-11), mentre Bove con il piazzato prova a tenere in scia la Bruschi. Anigwe continua a pungere sotto canestro (6-15), con coach Matassini che fa debuttare dopo sette minuti la new entry Krivacevic che subito si sblocca dalla linea della carità per il meno sette. Schwienbacher da una parte e Attura dall’altra sanciscono il 10-17 al decimo. Nel secondo periodo Attura prova subito ad allungare, ma Bove da sotto insacca un bel canestro per il 14-20. Si sblocca anche Garrick (17-22), ma Ostarello e Vitola replicano per le rime e sul nuovo meno nove arriva il timeout di Matassini. Krivacevic riavvicina la Bruschi (21-26), ma Romeo con due tiri da tre ridà ossigeno nuovamente a Ragusa per il 23-32 a 1’40’’ dall’intervallo. Tassinari e una canestro notevole di Schwienbacher riducono il margine ma la Bruschi compie la frittata e negli ultimi trenta secondi prima prende la tripla di Attura, poi sbagliando la rimessa permette a Romeo recupero, canestro e libero supplementare che vale il 27-38 dopo venti minuti. Il terzo periodo si apre con due canestri di Anigwe da sotto e le triple di Romeo e Attura che lanciano le siciliane sul 31-48. Matassini prova col timeout, ma Ragusa non sbaglia mai e con Consolini tocca il più ventuno, sul 31-52. Schwienbacher e Paulsson Glantz risvegliano San Giovanni Valdarno (42-57), con il terzo quarto che si chiude 44-59. Gli ultimi dieci minuti si aprono con il 2+1 di Garrick, mentre inizia a salire il nervosismo con diversi contatti su entrambe le metà di campo che accendono l’incontro. Ragusa subisce anche un tecnico alla panchina che permette ancora a Garrick di fare meno undici. L’australiana prova a prendersi la squadra sulle spalle, realizzando poco dopo due canestri in fila per il 52-59. Vitola ferma il digiuno ragusano dopo sei minuti, ma Tassinari tiene vive le speranze con il 54-61. Paulsson Glantz fa meno cinque nella bolgia del PalaGalli, con Lardo obbligato a chiamare minuto di sospensione. Vitola e Attura in lunetta riallontanano le compagne (56-65), mentre un discutibile fallo in attacco e relativo canestro annullato a Garrick spengono di fatto gli ultimi assalti. Ragusa dalla linea della carità archivia i conti: finisce 56-69. Le parole di coach Alberto Matassini: “Venivamo da dieci giorni complessi dove a causa di un virus influenzale abbiamo avuto problemi ad allenarci e ha messo fuori dai giochi Missanelli per la partita. Peccato per gli ultimi dieci secondi del secondo quarto e per il parziale subito nel terzo quarto. Il 2/17 da tre ci ha penalizzato, ma è molto più importante la reazione dell’ultimo quarto rispetto ai dati precedenti. Da li ripartiamo, con una Krivacevic in più, che oggi ha giocato senza allenamenti con la squadra e che ora inseriremo nel nostro sistema”.
Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno – Passalacqua Ragusa 56 – 69 (10-17, 27-38, 44-59, 56-69)
BRUSCHI GALLI BK SAN GIOVANNI VALDARNO: Schwienbacher 7 (2/2, 1/4), Koizar* 8 (3/5, 0/1), Tassinari* 8 (3/7, 0/2), Lazzaro, Paulsson* 4 (2/4, 0/2), Krivacevic 8 (3/8 da 2), Milani 2 (1/5 da 2), Missanelli NE, Bove* 4 (2/6, 0/3), Garrick* 15 (4/9, 1/4) Allenatore: Matassini A.
Tiri da 2: 20/46 – Tiri da 3: 2/17 – Tiri Liberi: 10/11 – Rimbalzi: 38 8+30 (Krivacevic 8) – Assist: 6 (Garrick 3) – Palle Recuperate: 5 (Schwienbacher 2) – Palle Perse: 9 (Garrick 3)
PASSALACQUA RAGUSA: Mall o, Romeo* 18 (1/4, 5/12), Consolini* 2 (1/4, 0/5), Olodo, Salice, Hampton NE, Vitola* 11 (4/8 da 2), Attura* 23 (3/7, 4/8), Ostarello 6 (3/5 da 2), Anigwe* 9 (3/7 da 2) Allenatore: Lardo L.
Tiri da 2: 15/35 – Tiri da 3: 9/25 – Tiri Liberi: 12/14 – Rimbalzi: 38 6+32 (Romeo 9) – Assist: 4 (Romeo 2) – Palle Recuperate: 2 (Romeo 1) – Palle Perse: 10 (Anigwe 4)

Uff.Stampa Polisportiva Galli

Posta un commento

0 Commenti