Header Ads Widget

La Under 17 Ecc Cavalletti e Bonturi del Bcl, brucia nel finale il Prato Dragons


La Under 17 Ecc Cavalletti e Bonturi del Bcl, brucia nel finale il Prato Dragons 63-56
Parziali (14-25; 25-33; 38-42)
Cavalletti e Bonturi: Battaglia 6, Cristofani 11, Galli, Candigliota 7, Brugioni 14, Arrabito, Lenci 6, Petretti 4, Di Vita 13, Morellini, Lucarotti 2, Bianchi. All. Chiarello
PALL. PRATO: Chiti 2, Buccieri, Pinelli 20, Settesoldi 18, Caregnato, Capanni, Sangermano 5, Rosati 5, Forti 4, Meti 2. All. Calzolari
Arbitri: Ariani e Natucci
Si chiude nel migliore dei modi - ovvero con una vittoria in casa - la prima fase regionale del campionato under 17 eccellenza per il Basketball Club Lucca. Al PalaTagliate i biancorossi si impongono sulla Pall. 2000 Prato, con il punteggio 63-56, riscattando così il -35 dell’andata. Un avvio difficile per i lucchesi, soprattutto in difesa (25 punti subiti nel primo quarto). I ragazzi di coach Massimo Chiarello hanno faticato a contestare i tiri degli avversari e a contenere i loro tentativi di penetrazione in attacco. La partita è cambiata solo negli ultimi minuti del primo periodo, quando i padroni di casa hanno messo più attenzione e sono riusciti a ricucire un po’ il margine. Dal secondo quarto in poi, è stato un crescendo per il Bcl: vinti - seppur con poco margine - il secondo e terzo periodo, poi nell’ultimo quarto le percentuali sono salite e sono diminuite le palle perse. “Mi ero raccomandato con i ragazzi di avere subito un approccio aggressivo – commenta il coach – per non andare sotto dal punto di vista fisico ed agonistico come all’andata; purtroppo, invece, non siamo stati pronti mentalmente. Di questo, me ne assumo anche io la responsabilità. Dal secondo quarto abbiamo però preso fiducia e, alla fine, abbiamo vinto meritatamente la partita. Gli ospiti, eccettuato il primo periodo, hanno fatto fatica a fare canestro”. Ora una settimana di sosta, poi comincerà la seconda fase con quattro squadre. Il Basketball Lucca incrocerà all’andata la Finikem Etrusca Basket (il 21 gennaio, alle 18.30, al PalaTagliate), Us Pino Firenze (il 29 gennaio, alle 12, al PalaCoverciano) e SB Diego Bologna La Spezia (il 4 febbraio, alle 18.30, di nuovo al PalaTagliate). “Si inizia da capo – conclude Chiarello -, con zero punti. L’obiettivo, come all’inizio, rimane quello di migliorare le nostre prestazioni, che non vuol dire fare più canestri ma crescere tecnicamente e tatticamente nell’esecuzione e nelle scelte. Sono comunque contento del risultato ottenuto fino a qui. Non posso che dire bravi ai ragazzi perché ci stanno mettendo tutto l’impegno”.

Basketball Club Lucca

Posta un commento

0 Commenti