Header Ads Widget

Pavia amara per la Libertas


Il primo, unico e ultimo vantaggio di Pavia in tutta la partita è arrivato a 49” dalla fine grazie a una tripla di Gallizzi che ha chiuso una serie iniziata da Giampieri e proseguita da Oboe. Basti questo per descrivere il rammarico della Libertas, uscita incredibilmente sconfitta dal PalaRavizza dopo aver condotto per oltre 39’. Nel finale Lucarelli ha fallito la tripla del +1 a 25” dalla sirena, Gallizzi ha fatto altrettanto con quella della staffa, ma nei rimanenti 11” gli amaranto non hanno trovato lo spazio per il tiro pasticciando sull’ultimo possesso come hanno fatto per quasi tutto l’ultimo quarto chiuso con appena 7 punti all’attivo. E dire che pur senza far nulla di scintillante la Libertas era sempre stata avanti anche con buoni vantaggi (55-62 al 36’) prima di piantarsi a pochi passi dal traguardo come già accaduto in casa di Gema Montecatini e nel derby. La partita di Pavia è stata un inno alle occasioni perdute. La Libertas nel terzo quarto ha dato la sensazione di poter dare lo strappo decisivo perché ha iniziato a servire con continuità Fratto e Fantoni sotto canestro. Pavia ha avuto il merito di crederci sempre e in chiusura ha centrato un successo alla resa dei conti tanto insperato, quanto meritato.

Libertas 1947 Livorno

Posta un commento

0 Commenti