Header Ads Widget

Trasferta amara a Cividale per la GTG, nell’anticipo la Gesteco si impone 65-58


Friuli amaro per la Giorgio Tesi Group Pistoia, sconfitta sul parquet di Cividale nell’anticipo della 17a giornata. A decidere è il black-out biancorosso in attacco nel finale di gara: avanti di 11 a 6′ dal termine (58-47), Pistoia non trova più la via del canestro e i gialli locali mettono a segno un break mortifero di 18-0 che decide l’incontro. Inizio tutto biancorosso con Copeland e Saccaggi che insieme a Varnado confezionano il primo allungo sul 12-5 a 6:09 dalla sirena. Pillastrini chiama time-out per riordinare le idee, al rientro Miani si iscrive al match e firma il break della rimonta friulana, perfezionata poi da Battistini che entra e impatta a 2:57′ (14-14). Chiude il primo quarto la tripla di Varnado (17-14). Al rientro Pollone la mette dai 6,75, ma Rota e Battistini mitragliano a turno la retina pistoiese piazzando un +11 che issa la Gesteco sul 25-20 a 6 giri di lancetta dall’intervallo. Della Rosa prova a metterci un freno con una tripla, ma dall’altra parte Battistini colpisce ancora dalla lunga. Finale di quarto tutto di marca friulana con la tripla di Pepper e la schiacciata in contropiede di Rota. Un libero di Copeland fissa il risultato sul 37-27 allo scoccare dei 20′. In apertura di terzo periodo Copeland e Saccaggi ricuciono fino al -4 (37-33 a 7:45). Miani ci mette una pezza con un sottomano ma Copeland colpisce di nuovo, stavolta in contropiede. Wheatle segna i suoi primi due punti per il 10-2 di break (39-37 Cividale a 5:30), poi ci trova gusto e sospinge i suoi sul -1 a 4′ 10” dalla fine. Due minuti più tardi Della Rosa infila la bomba del sorpasso, Cividale interrompe il break pistoiese con la tripla di Dell’Agnello che impatta sul 47-47 a 1′ dalla sirena. Due punti di Varnado chiudono il terzo quarto, con i biancorossi sul +2. L’ultimo quarto si apre nel migliore dei modi per i biancorossi: bomba di Carl, gancio di Magro, break personale di Saccaggi e Pistoia vola sul +11 (58-47 a 6:05), ma le triple di Cassese e Pepper innescano la rimonta per la squadra di coach Pillastrini. Pistoia non trova più la via del canestro, a 2′ 20” dalla fine la Gesteco opera il sorpasso con Dell’Agnello (59-58). È la stessa ala pesarese a firmare il +3 a due giri di lancetta dalla fine. La bomba di Wheatle del possibile pareggio danza sul ferro ed esce, Cividale ne approfitta per riconquistare palla e allungare sul + 7 anche grazie a una doppia chiamata arbitrale che commina un tecnico a Varnado e l’espulsione di capitan Della Rosa. Al 40′ il tabellone segna 65-58 per i padroni di casa, che salgono così a quota 20 confermandosi squadra rivelazione del girone rosso di A2.
IL TABELLINO DI GESTECO – GIORGIO TESI GROUP 65-58 (14-17, 37-27, 47-49)
CIVIDALE: Clarke, Pepper 11, Cassese 4, Dell’Agnello 9, Nikolic, Battistini 11, Rota 16, Mouaha 2, Miani 12. Coach Stefano Pillastrini
PISTOIA: Magro 2, Varnado 7, Copeland 17, Saccaggi 13, Wheatle 10, Pollone 3, Della Rosa 6, Allinei. Coach Nicola Brienza

Giorgio Tesi Group Pistoia

Posta un commento

0 Commenti