Header Ads Widget

La Gioielleria Mancini corre ai ripari, ingaggiato Yuri Verdiani


Azione lampo della dirigenza monsummanese
La Gioielleria Mancini corre ai ripari ingaggiando Yuri Verdiani, guardia-ala di 31 anni, già visto a Monsummano con la maglia della Pallacanestro Monsummano con la quale conquistò la Serie B nella stagione 2013-2014. Atleta dotato di un mix di tecnica e fisicità oltre alla maglia della Pallacanestro Monsummano ha vestito le casacche di Altopascio, Empoli e Castelfiorentino per ben sette stagioni, militando sempre in campionati dalla C Silver alla B. Attualmente era tesserato con la società Montespertoli Montesport, nel campionato Promozione, dove viaggiava ad una media di 19,2 punti a partita. Dopo l’infortunio di Gabriele Bellini di Domenica scorsa nel finale della gara contro il Centro Minibasket Carrara, la dirigenza ciabattina non si è persa d’animo, gettandosi immediatamente nel mercato ed individuando in Yuri Verdiani la figura adatta alle necessità della squadra. La trattativa è stata fulminea e nella giornata di giovedì si è completato il trasferimento. “Con Yuri è bastato poco per trovare l’accordo – sono le parole del Presidente Stefano Gabrielli – è stato un gran lavoro di squadra che ci ha consentito di arrivare a un ottimo risultato. Ci tengo particolarmente a ringraziare la società Montespertoli Montesport che ha consentito a Yuri di vestire i nostri colori. Sono consapevole di averli messi in difficoltà, spero in futuro di contraccambiare la gentilezza” “Ho accettato molto volentieri questa chiamata – sono le parole di Yuri Verdiani - poiché posso ritornare a giocare a Monsummano una città ha dato tante soddisfazioni. Sono contento di rimettermi in gioco in una piazza che conta e di giocare nel palazzetto dedicato a Gianluca Cardelli che ho ben conosciuto. Gli stimoli per far bene saranno tanti e non vedo l'ora di entrare in campo. Ho già conosciuto i miei compagni e l'ambiente che mi sembra super. Entrerò in punta di piedi e con molta umiltà e rispetto come è stato sempre nel mio stile e mi metterò fin dall'inizio a disposizione della squadra e dell'allenatore che conosco bene, dato che ho già avuto la fortuna di essere stato allenato da lui. Non volendo dilungare in tanti discorsi non vedo l'ora di arrivare a domenica per indossare la nova maglia che onorerò con tutta la mia volontà.” “Le qualità del giocatore sono evidenti – sono le parole di coach Davide Matteoni - È il giusto mix di talento e atletismo che cercavamo. Quando la società si è resa disponibile a tornare sul mercato, dopo l'infortunio di Bellini, abbiamo pensato subito a Yuri e in un attimo l'operazione era chiusa. Con lui ho mosso i miei primi passi da allenatore e raggiunto le prime soddisfazioni insieme, quindi tornare a vederlo calcare il palazzetto che ci ha dato le prime gioie sarà anche emozionante. Sono impaziente di vederlo sul parquet ma ancora di più di vederlo col roster al completo a infortuni recuperati. Ringrazio Lorenzo Neri e Valentino Cartacci per la velocità con cui si sono mossi e Presidente e Società per l'immediata disponibilità. Ora sta a noi sul campo far vedere di che pasta siamo fatti.”

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano

Posta un commento

0 Commenti