Header Ads Widget

Coach Angelucci presenta il derby di domenica alle 18


IL DERBY DI MONTECATINI VISTO DA COACH ANGELUCCI
Quello di domenica sarà il primo derby montecatinese in serie B da capo allenatore per Massimo Angelucci. Che con i colori rossoblù, lo ricordiamo, ha vinto un campionato di C Dilettanti nel 2010/11, senza dimenticare la stagione successiva in DNB sempre da capo allenatore (ma la prima volta assoluta era stato da subentrato a Tucci nella stagione 2008/09). Un anno fa, era il 16 marzo, Massimo diventò capo allenatore per una serata nella primissima stracittadina, quando nel terzo quarto Marco Del Re venne espulso per il secondo fallo tecnico (Gema vinse il derby 69-83). Ma stavolta sarà tutta un'altra storia. "C'è grande voglia di fare bene e di tornare alla vittoria dopo due ko molto amari lontani dal Palaterme (a Piombino e con Libertas Livorno) e grande disponibilità a tirarci fuori da un momento non facile, come classifica soprattutto. Un periodo anche poco fortunato in certi episodi, sempre contro squadre di grande livello, che non ci ha permesso ancora di "sbloccarci" come avremmo voluto. La squadra del resto è nuova da gennaio, serve tempo e pazienza per ingranare. E l'obiettivo è giocarsela agli spareggi (si qualificano le squadre dal 5° al 12° posto) a prescindere da quale posizione avremo e dall'avversaria che affronteremo nella seconda fase", ha detto il coach della Gema. Il derby di domenica arriva forse al momento giusto per dare una svolta a una stagione che non è certo soddisfacente fin qui, con la squadra tredicesima ma a due punti dal decimo posto. "Abbiamo entusiasmo e il giusto atteggiamento per uscire da questa situazione e in settimana abbiamo lavorato anche per recuperare da qualche acciacco (Neri è in ripresa dopo il primo assaggio di domenica scorsa, Digno recuperato), per essere pronti per questa battaglia al Palaterme. Conosciamo bene gli Herons, li abbiamo affrontati all'andata, da allora hanno aggiunto Chiera e Arrigoni a un gruppo già solido e sappiamo quanto sapranno essere aggressivi e agonisti sul parquet. In più c'è il gusto di giocare una partita molto emotiva e sentita che per i tantissimi tifosi di Montecatini e per il movimento rappresenta moltissimo. Per noi può significare tanto anche in termini di fiducia e di crescita. Ci auguriamo sia anche e soprattutto una bella festa di sport". Ricordiamo che la biglietteria del Palaterme sarà aperta domenica alle 16,30.

Matteo Baccellini
Comunicazione - Gema Montecatini

Posta un commento

0 Commenti