About

Breaking News

Agliana esce a testa alta



Agliana è da applausi, conduce la partita sul piano del gioco e nel punteggio fino a pochi attimi dalla fine, poi Falaschi la condanna con una tripla dei neroverdi. Finisce 75-72 Dany. Quarrata ha aperto il sipario con Rossi, Falaschi, Calugi, Balducci e Mustiatsa; Agliana con Zita, Tommei, Razzoli, Cinalli e Bruno. Grande partenza di Agliana che dopo poco meno di un minuto scappa sull’8-2, sugli scudi Zita che si trova spesso libero di tirare piedi a terra e non perdona. Passano i minuti e Agliana guadagna ancor più sicurezza, Bruno trova il 17-7. Bene l’energia di Razzoli a rimbalzo. Cerca di tornare sotto Quarrata, Nieri insacca il 23-12. Sul finale Quarrata velocizza le azioni e aumenta le percentuali offensive: 26/20. Secondo quarto ancora con Zita protagonista, altra tripla: 31-22. Capitan Nieri da tre, 38-28 Agliana che continua a crederci. Neroverdi che toccano il +14 (43-29), il quarto si chiude 44-36, con una buona difesa di Quarrata nel finale di tempino. La Dany cerca di mettere tanta energia e pressione difensiva, Agliana soffre ma Bruno è un leone, vince il duello con Falaschi e mette il 49-44. Riccio, anche con qualche decisione arbitrale forse discutibile, s’impossessa della lunetta: 6 tiri dalla lunetta, cinque canestri ed è parità, 49-49. È ancora Riccio (dalla lunetta) a regalare il vantaggio a Quarrata, 52-51. Si chiude il quarto con Mustiatsa che sulla sirena mette dentro il 58-57. Agliana torna avanti anche nell’ultimo quarto, Mucci mette il 59/58. Nieri si fa tutto il campo, 64-60. Agliana col cuore! Bonistalli is Magic, tripla del 67-60. Falaschi accorcia sotto canestro, 67-65. Ma è Agliana a fare la partita, tripla di Nieri 72-65. A 170” secondi dalla fine, Agliana è super per intensità. Bruno sbaglia due tiri liberi a 20” dalla fine, Agliana subisce per la prima volta l’energia di Quarrata e la Dany si trova con la palla in mano della vittoria a 7” e Falaschi non sbaglia: incredibile tripla. Finisce 75-72, tra i rimpianti per i decimi di secondo nel finale. Il cuore e una grande partita dal punto di vista tecnico non sono bastati. Grazie lo stesso ragazzi.
Agliana: Zita 11, Tommei 3, Bruno 16, Razzoli 8, Bonistalli 7, Pagnini ne, Nieri 17, Cinalli 0, Mucci 10, Cannone 2. All. Mannelli Ass. Mannucci
QUARRATA - AGLIANA 75 - 72 (20-26, 36-44, 58-57)

Lorenzo Mossani
Addetto stampa Pall. Agliana 2000