Header Ads Widget

Aymara' Costone, emozioni a non finire


Battuta Pontedera in un finale elettrizzante. Capodagli 27, ma non basta
61-59
AYMARA' COSTONE SIENA: Sardelli 12, Sabia 9, Bonaccini G. 2, Pierucci 7, Sposato 5, Calugi, Ginanneschi 2, Pastorelli 8, Rinaldi 16, Bonaccini V. ne, Posta ne, Nanni ne. All. Ferrini
BASKET FEMM. PONTEDERA: Ricci 6, Puccini 2,Rossi V. 4 Capodagli 27, Daddi 2,Chiti, Rossi A. 3, Garbini 3, Preziuso 6, Braccagni 4. All. Pandolfi
ARBITRI: Benenati e Posarelli
Parziali: 19-19, 30-31, 48-44
L'Aymarà Costone vince una partita pazzesca, al fotofinish, trovando proprio nel finale lo spunto vincente grazie a un'invenzione di Sposato che fa esultare il PalaOrlandi. Per l'occasione Federico Ferrini appare a referto come 1° allenatore, il quale effettivamente dirige anche le operazioni dalla panchina, assistito da David Fattorini ingessato ad un mano. Nella 1^ frazione, giocata a un buon ritmo, l'equilibrio regna sovrano, con le due squadre che si alternano a condurre nel punteggio, ma sempre con minimi scarti. Pontedera dimostra di essere più pericolosa dal perimetro, mentre la compagine senese, ancora priva della capitana Valentina Bonaccini, attacca il ferro a ripetizione grazie alle incursioni di Sardelli e Rinaldi. Nel 2° periodo Pontedera, sfruttando alcune incertezze difensive da parte delle senesi, condite da numerosi errori in fase offensiva, prova un allungo, portandosi sul 21-29 del 25'. Adesso l'Aymarà sembra in difficoltà, ma con una reazione d'orgoglio le bianconere, sorrette questa volta da Sabia, mettono a segno un parziale di 10-2 che le rimette in carreggiata e squadre al riposo con le ospiti avanti di una sola lunghezza. Alla ripresa del gioco l'Aymarà si rende protagonista di un avvio scoppiettante, con 3 assoli eccellenti di Rinaldi, a cui fa seguito anche un incursione vincente di Giulia Bonaccini, e parziale di 8-2 servito alla perfezione. Pontedera non ci sta e con un controbreak immediato si porta sul 38-41 del 25'. Poi ecco arrivare la doppia tripla di Pastorelli e l'incisività da sotto di Pierucci e l'Aymarà chiude avanti di 4 punti il 3° quarto. Il finale riserva emozioni a non finire (53-53 al 36', 53-56 al 37', 55-59 al 37', 58-59 al 38') ma i 3 punti finali sono di marca costoniana, con l'Aymara che torna a muovere la classifica appaiando proprio Pontedera a quota 6.

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti