Header Ads Widget

Il Basket Golfo stoppa Crema


Un buzzer beater di Turel fa saltare il banco al Palacremonesi
Incredibile sport il Basket, dove la partita non finisce mai e dove tutto può cambiare in un secondo, sport non adatto ai deboli di cuore. Ma il cuore forte l'hanno avuto i ragazzi in gialloblu, in una partita dove tutto si era messo nel peggiore dei modi. Infatti, dopo due quarti in cui Piombino aveva costantemente condotto la gara, andando al riposo sul 36 a 42, comandando ai rimbalzi, 28 contro i 20 dei padroni di casa, toccando anche il massimo vantaggio sul più 9 e tirando bene, col 52% da due e il 33%, nella seconda metà gara il match gira decisamente dalla parte dei cremaschi. Una gara dove un arbitraggio molto fiscale, mette nei guai i gialloblu fin dall’inizio, mette fuori partita con due falli e un tecnico Cappelletti ad inizio terzo e quando nel finale di quarto si scaviglia Azzaro, le cose sembrano mettersi male. Di male in peggio nel quarto finale, dove la mano, di Ianuale diventa bollente, 3 sue bombe consecutive cacciano Piombino a meno 8, a poco più di 3 dal termine. Ma Piombino, pur sbagliando molto, non molla mai e ad ogni pugno di Crema si rialza e continua a combattere. A uno e trenta dalla fine i gialloblu sono ancora a meno 6, timeout Cagnazzo, ripagato appieno dalla bomba del meno 3 di Piccone. Crema però approfitta di una distrazione della difesa ospite e Carta, servito solo sotto canestro schiaccia per il più 5. Altro cazzotto da ko, ma Piccone si procura il fallo e dalla lunetta mette il meno 3. Stepanovic in un finale che non lo farà dormire stanotte, sbaglia da tre, segue il botta e risposta dalla lunetta di Piccone e Stepanovic, per il più 3 Crema a 12 secondi dalla sirena. Piombino potrebbe con un tiro da tre impattare, ma la difesa locale ovviamente non lo concede e il fallo di Oboe, manda in lunetta Piccone, con 5 secondi e qualche decimo alla fine. La guardia abruzzese è freddissimo e non sbaglia il primo libero, poi si gira verso la panchina e chiede al coach cosa fare. Cagnazzo in modo deciso gli dice fai canestro e dopo fallo sistematico, Piccone esegue per il meno uno, timeout Crema. Sulla rimessa dei rosa, si immola Berra col suo quinto fallo su Stepanovic. L'ultima speranza per Piombino sembra poter essere un overtime, senza più cambi dalla panchina. Ma Stepanovic fa 0 su 2 dalla lunetta, Turel prende il rimbalzo e con Crema che non può commettere fallo, avendo un solo punto di vantaggio, slalomeggia in campo e poco oltre la metà campo, fa partire una parabola, che tiene col fiato sospeso tutta la tribuna e quando si infila nella retina, gela il pubblico locale e fa esplodere quel manipolo di tifosi che li ha sostenuti e con il quale la squadra si unisce in un calorosissimo abbraccio finale. Piombino vince 76 a 78 e vola, almeno per una sera, in vetta alla classifica. Fermata Crema dopo 5 vittorie consecutive, ma i lombardi si confermano una buonissima squadra, che farà soffrire molti.
Logiman Pall. Crema - Solbat Piombino 76-78 (14-20, 22-22, 21-14, 19-22)
Logiman Pall. Crema: Francesco Oboe 21 (3/7, 0/1), Nicolo Ianuale 16 (2/5, 4/6), Kiryl Tsetserukou 11 (5/10, 0/0), Lorenzo Ziviani 10 (2/4, 2/3), Arsenije Stepanovic 8 (0/2, 1/8), Matteo Graziani 5 (1/2, 1/2), Riccardo Carta 5 (1/2, 1/2), Matteo Nicoli 0 (0/1, 0/2), Andrea Ballati 0 (0/1, 0/0), Matteo Guerini 0 (0/0, 0/0), Nicola Facchi 0 (0/0, 0/0), Thomas Carinelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 34 - Rimbalzi: 33 4 + 29 (Francesco Oboe 9) - Assist: 10 (Francesco Oboe, Lorenzo Ziviani, Matteo Graziani 3)
Solbat Piombino: Lautaro Berra 16 (8/11, 0/0), Fabrizio Piccone 16 (0/7, 3/7), Mirco Turel 15 (3/7, 3/8), Gian paolo Almansi 10 (4/6, 0/3), Alessandro Azzaro 9 (1/1, 2/8), Carlo Cappelletti 7 (2/4, 1/1), Zdravko Okiljevic 3 (1/3, 0/0), Francesco D'antonio 2 (0/3, 0/0), Stefano Longo 0 (0/0, 0/1), Jacopo Biagetti 0 (0/0, 0/0), Mattia Venucci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 21 - Rimbalzi: 42 11 + 31 (Lautaro Berra, Mirco Turel, Gian paolo Almansi, Alessandro Azzaro, Carlo Cappelletti 7) - Assist: 14 (Fabrizio Piccone 5)

Basket Golfo Piombino

Posta un commento

0 Commenti