Header Ads Widget

Un altro scontro al vertice, stavolta con La Spezia


Sabato sera alle 21 al Pala Sammontana l'Use Computer Gross riceva la forte squadra ligure. Tommaso Cappa: "La squadra di Scocchera non è lassù per caso. Dovremo limitare i loro quattro giocatori più pericolosi"
Rialzare la testa dopo la sconfitta di Siena. Fin troppo facile inquadrare l’obiettivo che l’Use Computer Gross si propone di centrare nel match in programma sabato sera alle 21 al Pala Sammontana contro La Spezia. Di mezzo c’è un cliente niente male, la formazione ligure, avversario che, prima di fare la sua conoscenza con l’Use, si presenta con un biglietto da visita importante, il primo posto. Parlare di scontro al vertice diventa quindi inevitabile. Tommaso Cappa, uno degli assistenti di coach Valentino ed una vera enciclopedia del mondo del basket di serie B, non si sorprende di vedere i liguri lassù. Lui i giocatori li conosce tutti o quasi e mette in guardia l’ambiente. “Il loro primo posto è una sorpresa relativa – attacca – Spezia ha diversi giocatori di qualità con punti nelle mani ed è allenata bene da Andrea Scocchera. Come play guardia ci sono i gemelli Paoli, Filippo e Matteo. Giocatori forti fisicamente e molto imprevedibili, difficili da difendere perché bravi a non dare punti di riferimento. Come tre hanno Rajacic, affrontato a Pavia e bravo a giocare fronte e spalle a canestro. La marcia in più l’hanno acquista con l’innesto del lituano Sakalas, ala forte molto duttile e di grande qualità. Sicuramente questi sono quattro giocatori che possono fare canestro in ogni modo mentre, nel pitturato, hanno Tintori, pivot di aera che fa il lavoro sporco ed importante. Dalla panchina escono Carpani, l’anno scorso ad Ozzano, giocatore di striscia e Stefanini, un ragazzo da diversi anni a La Spezia. Fazio cambia infine il numero 5”. “E’ una squadra molto forte – chiude - e dovremo essere bravi a limitare quei quattro giocatori che sono determinanti cercando di imporre il nostro gioco. Mi aspetto una partita molto fisica”. Anche Luca Valentino li conosce fin troppo bene alcuni dei suoi avversari. I gemelli Paoli li allenati entrambi a Livorno e con Tintori in squadra è arrivato terzo con la selezione Toscana nel 2016. Bel ricordo. Il messaggio è chiaro: sarà una gara difficile e dura da portare a casa. Per farlo servirà l’appoggio del pubblico ma, da questo punto di vista, problemi non ce ne sono. Per i tifosi di La Spezia la gara sarà trasmessa in diretta youtube sul canale ufficiale usebasket. Per gli empolesi ci si vede al palazzetto.

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti