About

Breaking News

La Gea riabbraccia Myriam Perillo e Giulia Faragli e cerca il primo brindisi in serie C contro Florence


Ultima gara del girone d’andata del campionato di serie C femminile con la Gea Basketball Grosseto impegnata sabato alle 18 al Palasport di via Austria contro il Florence, quintetto che precede le biancorosse con 4 punti in classifica. Un match che sembrerebbe alla portata delle ragazze di Luca Faragli, ancora a secco di successo.
A dare nuova linfa alle speranze delle geine contro l’esperto quintetto fiorentino, ripartito dalla serie C dopo un anno di inattività, ci sono due novità: i rientri in squadra di Myriam Perillo, play classe 1996, che ha interrotto il rapporto con il Piombino in serie B, per dare una mano ad un gruppo che le è rimasto nel cuore. Nella lista delle disponibili c’è anche Giulia Faragli, classe 2007, determinante per il successo della U19.
«Sono molto contento di allungare la rosa – dice il tecnico Luca Faragli – e spero che ci permetta maggiori rotazioni e di avere giocatrici con il fiato necessario per rimanere in partita. Il Florence? Ha quattro punti e quindi qualcosa in più di noi ha fatto. Proveremo a dare filo da torcere per cercare di cambiare pagina ancor prima del girone di ritorno. Un successo sarebbe fondamentale». Torna a disposizione anche Federica Cipolletta, assente a Porcari.
Le convocate: Tanganelli, Panella, De Michele, Linda Picchianti, Melissa Picchianti, Lambardi, Nunziatini, Magnani, Perillo, Faragli, Cipolletta.
La classifica: Sei Versilia Viareggio 16; Rosa Prato 12; Cmb Valdarno e Porcari 10; Florence, Montecatini, Castelfiorentino, Pall. Femm. Pisa 4; Gea Grosseto 0.

Ufficio stampa Gea Basketball