About

Breaking News

Le triple di Payton Willis abbattono Tortona: Estra Pistoia vince al PalaFerraris 97-100 in una serata epica


Sesta vittoria nelle ultime sette partite, dodici punti in classifica, 100 punti segnati in un campo ostico come quello di Tortona: cos’altro dire di questa Estra Pistoia che fa suo anche l’anticipo dell’11° giornata di LBA espugnando il “PalaFerraris” di Casale Monferrato (proprio come qualche mese fa nella gara-5 di semifinale playoff di A2 contro Cantù, allora era campo neutro) pur priva di Varnado e Hawkins, avendo inserito da pochissimi giorni Gerry Blakes? Al 40’ è 97-100 per i biancorossi, avanti per quasi tutto il match grazie a percentuali stratosferiche nel tiro da 3 punti, ripresi a 7” dalla fine e vincenti, a otto decimi dal traguardo, con la bomba di un Payton Willis incontenibile. 
PRIMO TEMPO 
Coach Nicola Brienza deve obbligatoriamente giocare con un quintetto di piccoli viste le assenze di Varnado e Hawkins ma la mira nel tiro da fuori è di quelle pazzesche: al 20’ sarà 9/13 di squadra e, fin dall’inizio, Charlie Moore e Payton Willis martellano trovando il massimo vantaggio (6-16 al 4’). Tortona ha bisogno di parlarci sopra ma Willis mantiene il margine (13-23): al 7’ arriva il debutto per Gerry Blakes con l’Estra che tiene ancora un briciolo di vantaggio al 10’ sul 25-28 con l’ex Severini molto caldo. Nel secondo periodo Moore si nasconde maggiormente, ma tiene in ritmo la squadra e dopo il pareggio di Baldasso (35-35 al 14’) Estra riparte arrivando al 40-48 di Willis dalla lunetta migliorato dal 43-50 di un coriaceo Ogbeide nel pitturato e chiude il quarto col canestro di Del Chiaro del 49-55. 
SECONDO TEMPO 
Nonostante le rotazioni ridotte, la stanchezza alberga altrove rispetto che nel team biancorosso e, nonostante il neo arrivato Noua per Tortona si dimostri in buona serata (53-55), ci pensa ancora Willis a colpire nel pitturato e, quando torna nei ranghi, sale in cattedra Moore che prima spinge l’Estra sul 59-66 e poi ispira Willis (30° punto al 27’). Al 30’ è 71-76 con Tortona che non molla. Si entra nel rush finale e succede di tutto: ancora Willis sembra far volare Pistoia (75-84) ed un bel uno contro tutti di Blakes (decisamente nel vivo del match nel secondo tempo) vale il massimo vantaggio sul 77-88 al 36’. Tortona sembra all’angolo ma due tiri dell’Estra che entrano ed escono dal canestro non danno ancora la certezza assoluta della vittoria: un gioco da 4 punti di Weems riapre i conti (89-92 al 38’) ma quando ancora Blakes a 1’20” dalla fine segna il +7 (89-96) sembra finita. Gli ultimi secondi, però, sono pazzeschi: di nuovo Weems spinge i suoi nella rimonta ed a 7” dal gong Baldasso piazza la tripla del 97 pari. L’Estra torna in attacco con Willis che prima sbaglia da sotto ma, a 8 decimi dalla fine, trova il canestro da tre punti della vittoria chiudendo con uno stratosferico 9/13 dai 6,75m. E adesso un’altra settimana di intenso lavoro per arrivare, domenica alle ore 19, a sfidare la Carpegna Prosciutto Pesaro in un ribollente PalaCarrara.
IL TABELLINO DI BERTRAM – ESTRA 97-100
PARZIALI (25-28, 48-55, 71-76)
BERTRAM TORTONA: Zerini, Tandia ne, Noua 17, Dowe 12, Candi 5, Errica ne, Strautins 5, Baldasso 12, Severini 16, Obasohan 7, Weems 17, Thomas 6. All.: Ramondino
ESTRA PT: Willis 36, Della Rosa 8, Blakes 6, Moore 24, Dembelè ne, Saccaggi 2, Del Chiaro 6, Biagini ne, Wheatle 9, Ogbeide 9. All.: Brienza
ARBITRI: Sahin (Messina), Borgo (Vicenza), Dori (Venezia)

Pistoia Basket 2000