La Sibe con fatica espugna il PalaBorelli di Pescia (62 a 72)

I Dragons con difesa e triple si regalano vacanze natalizie serene con il primo posto solitario in classifica Si sapeva che la classifica di Pescia era bugiarda e la squadra aveva ben altre potenzialità; potenziale che dopo 8 sconfitte iniziali e l'allontanamento del totem Cempini, gli uomini del neo coach Niccolai, avevano dimostrato con due vittorie nelle ultime tre gare. Quindi coach Pinelli, nel preparare il piano gara con i suoi collaboratori aveva raccomandato grande attenzione in difesa e di tenere alti i ritmi fin dall'inizio. Ed i suoi uomini l'hanno attuato in pieno. Ne è scaturita una gara non bellissima con i padroni di casa sempre in partita ma che nel quarto finale non sono più riusciti a battere il baluardo laniero che ha concesso loro solo 11 punti. Prima fase di studio con la SIBE che ribatte colpo su colpo ma che concede troppo a Meacci autore già di 10 punti nel primo quarto. I Dragons si reggono, 20 a 21, con le triple di Pinna (2), Danesi, Staino e Fontani, la cui partenza diesel teneva in ansia gli ospiti. Il bomber pratese si scaldava però nel 2° quarto con tre triple araffica e 13 punti nel parziale (già 18 all'intervallo). Taiti faceva la voce grossa sotto le plance tenedo a bada Passaglia, torre del campionato con i suoi 2 metri e 10, che trovava il canestro solo dai 6,75. Biscardi metteva pressione all'ex Buzzo impedendo così assistenze ai lunghi. Cappellini teneva in linea di galleggiamento la Cestistica con 7 punti per il 37 a 41 con le quali le squadre andavano negli spogliatoi. Al rientro in campo Prato con Fontani (top scorer di serata con 21 punti) e una tripla di Danesi provava a scappare, ma ancora Meacci e Buzzo ricucivano mandando Pescia in scia (51 a 52) all'ultimo intervallo. Ultimo quarto con la SIBE che decideva di alzare il muro difensivo. Danesi da 3 e Taiti trovavano i canestri per controbattere Passaglia che approfittava dei raddoppi rossoblu per farsi trovare spesso libero. Pinna, ennesima gara in abbondante doppia doppia, si prendeva due iniziative essenziali per la fuga completata da una penetrazione di Smecca, autentico muro difensivo laniero. I canestri della staffa erano di Danesi, 4 triple alla fine come Fontani, e di Pinna, per il 62 a 72 finale. La vittoria ed il primo posto in classifica valgono un supplemento di vacanze per i Dragons che si ritroveranno ad anno nuovo per preparare la terza trasferta consecutiva che vedrà impegnati capitan Biscardi e compagnia il 13 gennaio a Carrara contro lo squadrone CMC. Soddisfazione in casa SIBE anche per la doppia vittoria in settimana degli Under 18 di coach Fusi che hanno sconfitto in trasferta i pari età di Agliana e contro ogni pronostico i livornese della Libertas
CESTISTICA AUDACE PESCIA vs SIBE PRATO 62 a 72 (20/21 – 37/41 – 51/52)
Pescia: Ruggiero 1, Tealdi 7, Cappellini 7, Romoli NE, Bernardi NE, Ciervo, Michelotti, Passaglia 20, Botrini NE, Buzzo 9, Meacci 18; Allenatore Niccolai
Dragons: Danesi 15, Biscardi, Pacini NE, Staino 6, Sangermano NE, Fontani 21, Lancisi NE, Guarducci NE, Smecca 2, Pinna 12, Marini NE, Taiti 16; Allenatore: Pinelli.
Assistenti:Fusi e Parretti.
Arbitri: Barbarulo di Vinci e Burroni di Sovicille

Comunicato Stampa Sibe Pallacanestro Prato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento