Torino si conferma tabù per la Scotti

Nell'attesa gara in Piemonte, la squadra di coach Cioni regge fino ad oltre metà partita e poi, piano piano, molla fino ad un pesante meno 20 finale. Ora la situazione in coda si ricompatta con tre squadre assieme. Domenica turno di riposo, si riparte dalla trasferta di Vigarano
88-68
IREN FIXI TORINO Jasnowska 20, Trucco 19, Lawrence 14, Reimer 14, Milazzo 14, Zecchina ne, Togliani 2, Buffa ne, Botteghi 2, Cabrini 3, Petrova, Bosio. All. Riga (ass. Viberti-Comba)
USE SCOTTI ROSA Madonna 11, Pochobradska 6, Brunelli 2, Huland 9, Mathias 12, Rosellini 5, Calamai 6, Chiabotto 2, Manetti, Narviciute 15, Lucchesini. All. Cioni (ass. Ferradini/Giusti)
Arbitri: Wassermann di Trieste, Di Marco di Ferrara e Calella di Bologna
Parziali: 20-18, 40-37 (20-19), 64-50 (24-13), 88-68 (24-18)
L'impresa di Battipaglia non si ripete a Torino. Sul campo piemontese dell'Iren Fixi, la Scotti incassa una pesante sconfitta per 88-68, in una gara che era molto attesa dal momento che, un'eventuale vittoria, avrebbe lasciato le piemontesi all'ultimo posto della classifica e dato all'Use Rosa ottime possibilità di entrare addirittura nel tabellone playoff. Ed invece il sogno, almeno per il momento, deve essere riposto nel cassetto perchè la seconda sconfitta con Torino (-35 il parziale delle due gare) ricompatta le tre in fondo alla classifica (la terza è Battipaglia) che ora viaggiano tutte a quota 6. Succede di nuovo quanto era già accaduto in altre gare, ovvero una prima metà magari non bella come gioco ma di fatto equilibrata ed una seconda metà che vede piano piano il divario aumentare fino al meno 20 finale. A partire meglio è proprio la squadra di casa che inizia 4-0, ma Mathias, ancora in campo non al meglio per il problema al piede, impatta. Poco dopo, su un nuovo minibreak delle piemontesi, è Huland a pareggiare a quota 9 e le squadre mantengono questo andamento fino al 10' che vede il tabellone sul 20-18. Lo stesso copione si ha nel tempino successivo che, se è vero che vede la squadra di casa sempre avanti, è anche vero che fa registrare una Scotti sempre pronta a ribattere, tanto che al riposo si va sul 40-37. Ma, al ritorno in campo, piano piano la squadra di casa allunga nel punteggio. Huland fa registrare il primo ed unico vantaggio sul 40-41 ma Reimer pareggia subito e sorpassa. Le ragazze di coach Cioni reggono fino al 53-50 a firma Calamai, poi incassano un parziale finale di 11-0: 64-50 al 30'. Piano piano l'Use Rosa si spegne e chiuderà con un pesante 88-68. Ora il campionato osserva un turno di riposo, riprenderà con la trasferta di domenica 10 marzo sul campo di Vigarano.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento