Piazza Duomo da lunedì al centro del grande basket

Per 5 giorni almeno 500 atleti animeranno il centro di Prato
Grande entusiasmo questa mattina per la conferenza stampa di presentazione del Torneo dei Rioni di Pallacanestro e delle altre manifestazioni collaterali che per 5 giorni, dal 15 al 19 luglio, vivacizzeranno Piazza Duomo e il Playground Yoghi Giuntoni del Serraglio, con il clou di giovedì e venerdì quando nel 1° Memorial Piernicola Salerni che vedrà all’ombra del campanile della nostra Cattedrale affrontarsi le rappresentative di Firenze, Pistoia, Montecatini e Prato. Dopo i saluti del neo assessore allo Sport Luca Vannucci, il presidente Marco Scarselli ha enunciato i tantissimi tornei che seguendo il sorteggio dei Rioni, proveranno a tenere alto il vessillo del proprio quartiere. Competizioni giovanili in Piazza Duomo in orari pomeridiani e minibasket al Serraglio fin dai primi giorni della settimana con l’aiuto del CSI entrato da quest’anno nell’organizzazione di un evento che sta assumendo dimensioni eccezionali. L’inizio spetterà al Baskin che vedrà affrontarsi squadre miste di normodotati e diversamente abili in un nuovo modo di fare pallacanestro con un campo allestito per rendere omogeneo l’apporto di tutti i giocatori. Poi le semifinali dei Rioni con Rossi contro Verdi la prima, e poi Gialli contro Azzurri nella rivincita della finalissima dello scorso anno. Aumento di giri il martedì con ancora basket giovanile al pomeriggio e con le finali dei Rioni a partire dalle 20. Anche il mercoledì 17 non sarà certo di riposo perché la femminile pratese affronterà una selezione delle migliori giocatrice fiorentine ed a seguire la classica sfida fra le selezioni Over 40 che seguendo le direttive dei due coach, Fabrizio Massai e Marco Rugi, daranno vita ad un’accesa sfida fra (nemmeno troppo) vecchie glorie. Da giovedì ecco la novità più attesa, la sfida metropolitana “All Star Face Off”. Dopo la gara dello scorso anno fra la formazione pratese scaturita dal torneo dei Rioni, e quella fiorentina selezionata dal torneo All Star di Piazzale Michelangelo, quest'anno si raddoppia. Attesi grandi nomi di atleti che hanno calcato parquet delle serie maggiori. Si inizia con Firenze vs Pistoia alle 20,00 per proseguire con Montecatini contro Prato che metterà in campo una selezione dei migliori giocatori visti al Torneo dei Rioni. La sfida, proprio di fronte al Pulpito di Michelozzo e Donatello, non può non richiamare alla mente quella del settembre 2002, quando si sfidarono due fra le più forti formazione di Serie A del momento, la Scavolini Pesaro e la Mabo Livorno, anche perché presidente dei Dragons organizzatori, al tempo era quel Gianni Novelli, padre di Giacomo, coach che siederà sulla panchina del Prato. Le finali di venerdì 19 chiuderanno questa 5 giorni che vedrà la città capitale del basket toscano. Alle 20 quella fra le perdenti delle semifinali ed alle 21,30 la finalissima per l’ambito Trofeo che avrà anche un risvolto emotivo importante, visto che è intitolato a Piernicola Salerni, pioniere del basket non solo toscano e che ha lasciato significativi semi in tutte le quattro realtà partecipanti. Il Panathlon Club di Prato anche per la 5^ stagione metterà in palio premi per il Fair Play da assegnare ai giocatori più corretti. Durante la settimana intorno al parquet davanti alla fontana del Pescatorello, ma a Prato tutti chiamano “del Papero”, ci sarà spazio anche per l’animazione, oltre a rifocillarsi grazie a Camelot.3 dove proprio ieri sera sono state consegnate le monture ai giocatori dei 4 rioni.

Street Basket Prato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento