Header Ads

Geonova vince e convince contro Firenze

Qualcuno definisce incredibile questa vittoria, altri stigmatizzano che Firenze ha perso, noi diciamo con tutta franchezza senza tema di alcuna smentita che abbiamo vinto con grande merito e con una prova, degna di campionati ben più blasonati. Abbiamo vinto perché si è giocato bene, perché non si è lasciato incustodito un solo centimetro di parquet, perché i ragazzi di coach Catalani ci hanno messo testa e cuore. Di incredibile davvero non c’è niente, c’è solo una squadra che ha dimostrato di saper giocare a basket e di farlo anche bene, quella contro la Enic Firenze è stata davvero una bella prova, corale, di squadra e se c’era bisogno di dimostrare che a questa squadra l’orgoglio, lo spirito di gruppo, l’attaccamento ai colori non manca, questa partita lo ha dimostrato al 100% anzi forse ancora di più, per aver saputo reagire anche all’espulsione per un fallo tecnico ed un anti sportivo del capitano Vico. Ha vinto la Geonova senza se e senza ma, di forza, con determinazione grazie a un impagabile Genovese che chiude con 22 punti, poi Banchi con 14 e Petrucci con 10, ma nessuno va dimenticato, senza l’apporto dei Del Debbio, Drocker, Okiljevic, Bartoli, Pierini, Kushchev, questo risultato non sarebbe stato possibile. Alle diciotto zero zero prende il via la partita ! Geonova – Enic Firenze, sicuramente la prova più difficile a cui è chiamata la Geonova . Palla a due ed il primo possesso è per gli ospiti, come i primi due punti, la risposta è fulminea e precisa, Kushchev, Genovese, Petrucci in sequenza, poi ancora Genovese da tre e Banchi su palla rubata per il 12/6 dopo quattro minuti di gioco. Ritmi e punteggi alti, in un continuo ribaltamento di fronti con la Geonova che continua a condurre, 27/19 con Genovese che guida le danze con un personale di 12 punti ad una manciata di secondi dalla prima sirena. Si riparte con Pierini per altri due punti, mentre dalla sponda Firenze Passoni sembra essere quello dal polso più caldo con 9 punti realizzati. Un secondo quarto decisamente più parsimonioso di punti per la Geonova, solo sei contro i diciassette degli ospiti che a meno tre dal riposo mettono il naso avanti 33/36, grazie a un Berti scatenato, poi il fattaccio su un fallo decisamente palese su Vico e non dato ne scaturisce un tecnico che porta all’espulsione del capitano Sebastian Vico per aver precedentemente rimediato un duvvioso antisportivo. Il secondo quarto diventa complicato, si snoda tra tecnici, antisportivi ed espulsioni che mettono a dura prova la truppa di coach Catalani che al riposo lungo si ritrova sotto di tre punti. Al rientro dagli spogliatoi la Geonova fa quadrato e spinge forte sull’acceleratore, Genovese è praticamente onnipresente e con l’aiuto di Petrucci e Del Debbio portano la squadra a maturare un vantaggio di sei punti alla terza sirena. Ultimo quarto con la Geonova che dimostra con caparbietà di poter continuare a condurre le danze, riuscendo ad arginare la forte spinta di reazione dei fiorentini che a tre dal termine riescono ad impattare sul 71/71 per poi portare il naso avanti di una lunghezza ma è un sontuoso Genovese che con una bomba dalla distanza fa scorrere un brivido gelato lungo la schiena degli ospiti Poco più di due minuti al termine e Genovese va in lunetta per un uno su due sul tabelone 75/75, poi c’è Drocker che sblocca per il 77/75, ancora un minuto da giocare con le squadre sul time out, sono momenti carichi di tensione, si riparte con palla in mano agli ospiti, ancora 37 secondi da giocare e due liberi da tirare per Banchi, due su due per lui e siamo sul 79/75, Poltreneri sui liberi, anche per lui due su due, poi tocca di nuovo a Banchi andare sui liberi, il polso non trema, due su due e la partita si chiude con la Geonova che batte, l’imbattibile Enic Firenze per 81/77
27/19 – 13/24 – 27/17 – 15/17
27/19 – 40/43 – 66/60 – 81/77
Geonova Genovese ,22 Vico 4, Del Debbio 4, Simonetti 2, Okiljevic 7, Kushchev 2, Drocker 5, Banchi 14, Bartoli 5, Pierini 6, Petrucci 10 All. Catalani, Ass Puschi
Enic Firenze Milojvic 5, Marotta , Bargnesi 5, Filippi 4, Berti 25, Cuccarolo 1, Passoni 9, Avellini , Poltroneri 27, Tintori 1, Forzieri All. Niccolai Ass. Del Re Marco

Nessun commento

Powered by Blogger.