Header Ads

La Computer Gross fa subito il colpaccio


La squadra di Marchini inizia la seconda fase passando sul difficile campo di Rimini. Dopo una gara sempre avanti, decisive nel finale due triple di Vanin e Legnini. Mercoledì al Pala Sammontana c'è Faenza
Una vittoria non solo importantissima per dove è arrivata ma anche e soprattutto per come è arrivata. L'Use Computer Gross che espugna il difficile campo di Rimini per 65-77 lascia infatti la sensazione di una squadra compatta, capace di fare quadrato nei momenti difficili e di giocare un basket corale come coach Alessio Marchini chiede da tempo. Farlo in trasferta contro una squadra di questo valore è naturalmente un valore aggiunto che arriva proprio nella prima giornata della seconda fase, un'iniezione di fiducia in vista di una settimana che vedrà i biancorossi in campo mercoledì in casa con Faenza e sabato ad Alessandria. L'avvio è equilibrato, con il recuperato Ingrosso che mette subito una tripla e Crespi che schiaccia il 2-9. La bomba di Simoncelli riporta sotto Rimini ((10-9) e Rinaldi impatta a quota 12. Villa replica subito ed al 10' siamo 19-19 con la tripla di Sesoldi. Il secondo tempino, il migliore dei biancorossi, inizia con il tiro pesante di Antonini che, poco dopo, firma anche il 23-30. La Computer Gross scappa con due bombe ancora di Sesoldi (25-38) ed al riposo lungo siamo 31-40. Al ritorno in campo ecco la reazione di Rimini che si riavvicina fino al 39-42 con la tripla di Crow a cui replicano Legnini e Restelli: 39-46. Tutte le volte che la squadra di casa si riavvicina i ragazzi di Marchini trovano sempre il modo di reagire fino a toccare di nuovo il più 9 con Villa (45-54) e chiudere al 30' sul 48-54. La gara si decide nella frazione finale. Dopo la tripla di Rivali per il 56-59, Rimini impatta a 59 con Fumagalli ancora dalla distanza obbligando coach Marchini al timeout quando mancano 5 minuti alla sirena. Ancora Fumagalli per il 62-59 a cui ribatte Vanin. Crespi pareggia e Restelli riporta avanti l'Use: 62-64. Qui la gara si decide. La Computer Gross si compatta e, dopo il 64-65 di Simoncelli, trova le triple di Vanin e Legnini per il 64-71. A quel punto, manca un minuto alla sirena, i biancorossi non mollano e Restelli mette dalla lunetta i liberi decisivi, quelli del 64-73. E' poi Legnini a suggellare la partita col canestro del 65-77. E mercoledì alle 18 al Pala Sammontana arriva Faenza.
65-77
RIVIERA BASKET RIMINI Rivali 7, Simoncelli 15, Broglia 2, Crow 9, Rinaldi 11, Amnrosin 5, Moffa 5, Riva ne, Alviti ne, Cesari ne, Fumagalli 11, Rpssi ne. All. Bernardi
USE COMPUTER GROSS Sesoldi 13, Legnini 12, Falaschi 2, Giannone ne, Mazzoni ne, Antonini 7, Ingrosso 5, Crespi 12, Villa 8, Vanin 7, Restelli 11. All. Marchini (ass. Corbinelli/Valentino)
Arbitri: Silvestri e Di Gennaro di Roma
Parziali: 19-19, 31-40 (12-21), 48-54 (17-14), 65-77 (17-23)

USE Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.