Header Ads

La Scotti espugna anche Vigarano, è salva ed ha un piede e mezzo nei playoff


La squadra di coach Cioni coglie la quinta vittoria esterna consecutiva dopo una gara sofferta che si risolve solo nei minuti finali. Un successo che sancisce il raggiungimento dell'obiettivo stagionale
Sofferta come era logico attendersi vista la fame di punti di Vigarano, ma ugualmente bella, preziosa e pesante. Il 64-71 col quale la Scotti espugna il parquet ferrarese è un passo in avanti quasi decisivo verso i playoff e sancisce matematicamente la salvezza ufficiale, ovvero il raggiungimento dell'obiettivo iniziale. La squadra di coach Cioni, come detto, deve sudare molto per portare a casa la vittoria, giocando una partita che prima controlla volando sul più 14, poi soffre per la reazione di Vigarano ed alla fine vince con una buona difesa nei momenti decisivi ed una perfetta gestione delle fasi finali. Giova ricordare che trattasi della quinta vittoria consecutiva in trasferta, un dato che parla da solo. Premasunac muove il tabellino biancorosso ed entra in ritmo anche Smalls con 5 punti: 4-7. Di Ravelli dalla lunga il 6-10 ed ancora Smalls scatenata con 10 punti sui primi 15 della Scotti. Al 10' siamo 15-21 e si riparte con Premasunac a segno e con la zona ordinata da coach Cioni. Lucchesini mette la tripla del 17-26 che ancora Premasunac ribadisce per il 17-28, primo tentativo di fuga. Smalls continua a martellare dalla lunga (19-30), ma Marinkovic scuote Vigarano con due triple in pochi secondi che obbligano coach Cioni al timeout sul 25-33 al 6'. Anche Premasunac va in doppia cifra con due bei movimenti da sotto ma Yurkevicius conferma il buon momento della squadra di casa a cui prova a mettere un freno Chagas con una bella tripla. La Scotti soffre (soprattutto Marinkovic già a quota 17) anche se va al riposo sul 37-42. Si riparte con un parziale di 4-0 (41-42) e con errori banali della Scotti che convincono Cioni che è meglio fermare il gioco. Ma la mossa non sortisce effetto visto che Bestagno firma il sorpasso (44-42) e Marinkovic ribadisce: 46-42. Finalmente Premasunac va a segno sbloccando la Scotti dopo quasi 5 minuti, poco dopo Mathias riduce la forbice fino al 51-50 e Chagas, su assist al bacio di Narviciute, sigla il 51-52. Al 30' siamo 53-52 e un libero di Premasunac inaugura la frazione finale. Tripla pesante di Ravelli prima di una fase nella quale le due squadre vanno ora l'una ora l'altra avanti di massimo due punti. A metà siamo 63-59 con la solita Marinkovic protagonista. La tripla di Ravelli e due liberi di Smalls per il 63 pari ed è poi Premasunac, sempre dalla lunetta, a mettere il 63-65 al 7'. La Scotti difende bene ma spreca un paio di possessi e Laterza dalla lunetta segna un libero: 64-65. Sbaglia Chagas, fa lo stesso Rosset e Smalls trova un fallo e va in lunetta a 39 secondi dlala sirena. L'americana è glaciale come sempre (64-67), Chagas recupera una gran palla e subisce poi il fallo antisportivo che la manda ai liberi a 16 secondi alla fine. II suo 2/2 è decisivo, la Scotti vince 64-71.
64-71
DONDI MULTISTORE VIGARANO Bestagno 10, Albano ne, Rosset 10, Laterza 5, Yurkevichus 9, Sorrentino 3, Valensin, Migani ne, Farina ne, Castelli ne, Guilavogui 2, Marinkovic 25. All. Castelli
USE SCOTTI ROSA Smalls 19, Premasunac 17, Baldelli, Ravelli 10, Mathias 11, Ruffini, Lucchesini 3, Chagas 11, Manetti, Narviciute. all. Cioni (ass. Cesaro/Ferradini/Giusti)
Arbitri: Giovannetti di Rivoli, Culmone di Bologna e Spessot di Romans d'Isonzo
Parziali: 15-21, 37-42 (22-21), 53-52 (16-10), 64-71 (11-19)

USE Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.