Header Ads

Siena molto amara per la RLC Sistemi sconfitta 83 a 61


Dopo la bella vittoria contro Livorno la RLC Sistemi scende a Siena per cercare conferme sul suo stato di forma e va a sbattere contro un muro bello solido. Siena si sapeva è una squadra solida e che purtroppo corre più veloce delle pratesi, che fanno del pressing e aggressività la propria forza, quindi per Prato la corsa ed il pressing non era una strada percorribile. Siena va il doppio e ha mani velocissime per le pratesi non c'è stato scampo . Nei primi due quarti le senesi sembravano 10 in campo, anticipi contropiedi palle rubate, e la PFP ha fatto da spettatrice vedendo giocare Siena e non riuscendo mai a controbattere le avversarie che sembravano tarantolate. La RLC sistemi prova anche a schierasi a zona, per abbassare il ritmo della gara,ma alla squadra di casa entra tutto e Prato torna a uomo visto gli scarsi risultati. Parziali 22 a 9 il primo quarto e 29 a 15 il secondo quarto. Metà gara e riposo lungo sul 24 a 48 per la squadra di casa con partita già chiusa . Entrambe le squadre ruotano molto le giocatrici ma con motivi diversi , Prato perchè cerca un quintetto affidabile, Siena perche', filando tutto liscio, se lo può permettere. Coach Neri nell'intervallo spiega che la strada per questa partita è il controllo del ritmo e piano piano le pratesi incominciano a giocare, grazie anche ad un calo di intensita' della squadra di casa. Il terzo quarto viene vinto da Prato per13 a 19 e si va al terzo intervallo sul 61 a 43. Prato continua la sua rimonta fino al 6° minuto dell'ultimo quarto sul 54 a 66 ma due fischi sbagliati degli arbitri concedono un 6 a zero a Siena che senza merito si ritrova sul 72 a 55 . Per Prato la partita finisce qui e Siena vince meritatissimamente una partita che per tre quarti ha dominato in lungo e in largo. Il pacchetto delle guardie senesi capitanato da Barbucci e Bonaccini ha doppiato le pratesi che devono prendere lezione da questa sconfitta. Mandroni, Vannucchi, Lastrucci, Sautariello, Garatti e Catalano devono capire da questa gara che devono essere più solide e aggressive ma anche più intelligenti nel leggere la gara senza perdere compattezza di reparto, cosa che è assolutamente mancata per i primi due quarti, ognuna andava per conto proprio. Per quanto riguarda le lunghe la gara è stata in equilibrio i due reparti si sono equivalsi, certo dobbiamo pretendere di più da Ponzecchi che non ha fatto la differenza come dovrebbe e potrebbe. In attesa di Number 8 Named San Giovanni Valdarno domenica prossima alla Toscanini auguriamo alle ragazze una settimana di lavoro e di grande collaborazione negli allenamenti.
Parziali: 22-9; 26-15; 13-19; 22-19 per il finale di 83 a 61
Arbitri Sposito e Barbanti di Livorno
Tabellini RLC Sistemi Prato: Ponzecchi,7; Popolo,16; Vannucchi,20; Billi,10; Borghesi,3; Sautariello,2; Mandroni,2; Lastrucci,2; Franchini, Garatti, Lacitignola, Catalano. All.Neri G. assistente Conti C.
Costone Siena : Pierucci,21; Nanni,2; Barbucci,27; Dragoni,3; Bonaccini,9; Dragone,2; Balestrazzi,6; Sardelli,2; Sposato,5; Pastorelli,6; Sabia, Renzoni. All. Meoni M assistente Nencini M.

RLC Sistemi Pallacanestro Femminile Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.