Header Ads

La giovane Viking lotta ma non basta: al Palaterme passa Valdisieve (82-95)


Addio ai sogni di gloria della Viking: la sconfitta casalinga contro Valdisieve (82-95) condanna quasi definitivamente la squadra rossoblù a giocare la poule retrocessione, ovvero la fase in cui ci si gioca la permanenza in C Gold con le terze, le quarte e le quinte degli altri gironi. La terza sconfitta stagionale è figlia di una prestazione sicuramente migliore delle precedenti, ma con le pesanti assenze di Marengo, Tommei e anche Meini che hanno inciso pesantemente. Tanti applausi per i giovani lanciati in campo da coach Cardelli, che hanno giocato con grinta, determinazione e qualità. Troppo poco per impedire la vittoria ospite, nella serata in cui Romano e Ingrosso marcano visita. La partita di Guido Meini dura tre minuti e mezzo: il muscolo della coscia destra lo abbandona e per i rossoblù la faccenda inizia a farsi trita. Valdisieve approfitta del momento di sbandamento per volare a +10 (4-14) sfruttando le palle perse avversarie. Sono Maltomini e Occhini a spingere gli ospiti, con qualche lampo di Pelucchini. La Viking sprofonda a -17 ma non molla, animata dalla verve e dal coraggio dei giovani messi in campo da coach Cardelli: Ghiarè, Alessandro Cei e Martini aumentano il volume in difesa e si fanno trovare pronti in attacco. Cei fa un ottimo lavoro su Occhini, Ghiarè tiene bene il campo da playmaker e Martini porta il suo mattone, con Pellegrini e Giuliani. Il punteggio vede Valdisieve comandare con uno scarto medio di 10 punti, la Viking le prova tutte per rovesciare l'inerzia ma sbaglia qualche libero di troppo e perde molti palloni. All'intervallo il vantaggio esterno è meritato (36-45) ma i rossoblù non danno l'impressione di mollare. Nel terzo quarto è un attivissimo Manetti (per nulla tutelato dagli arbitri) a suonare la carica, i suoi 11 punti tengono a galla la squadra e lentamente la Viking ricuce il divario. Zampa prova a dare il suo contributo, Pellegrini segna da tre sulla sirena del terzo quarto e il sorpasso arriva ad inizio ultimo quarto con l'unico lampo da fuori di Romano (59-57). Quando tutti eravamo pronti a vivere un finale rovente, Valdisieve riprende il controllo della partita con gli indomabili Maltomini e Occhini (61 punti in due di cui 21 negli ultimi 3 minuti) che subiscono falli e segnano dalla lunetta con precisione chirurgica. Il parziale di 12-4 rimette la gara nelle mani di Valdisieve e per Montecatini, finito l'effetto entusiasmo dei giovani e con qualche errore di poca lucidità non c'è più nulla da fare,
VIKING - Giuliani 3, Ingrosso 6, Meini, Pellegrini 3, Zampa 18, Martini, Romano 17, Cei A. 2, Manetti 26, Ghiarè 7, Cei F. ne, Leone ne. All.: Cardelli.
VALDISIEVE - Bongini 1, Bartolozzi 12, Piccini N., Maltomini 30, Pelucchini 7, Occhini 31, Morandi 6, Cinque, Sarti ne, Municchi 2, Piccini C. 6. All.: Pescioli.
ARBITRI - Biancalana e Celentano.
PARZIALI: 15-27, 36-45, 56-57

Viking Montecatiniterme Basketball

Nessun commento

Powered by Blogger.