Header Ads

La Vismederi Costone soffre contro Empoli, ma strappa 2 punti vitali in un finale vietato ai deboli di cuore


67-66
VISMEDERI COSTONE SIENA: Ceccarelli 7, Bruttini 10, Juliatto 9, Lucas Silveira 13, Ondo Mengue 9, Tognazzi 13, Pinna 1, Bonelli 3, Ricci 2, Falsetti, Ciompi ne, d'Aubert ne. All. Braccagni
BIANCOROSSO EMPOLI: Balducci 7, Mazzoni 9, Giannone 8, Pinzani 15, Landi 2, Baccetti 6, Menichetti 8, Bellucci 6, Berti 3, Cerchiaro 2, Cappelletti ne, Maltomini ne. All. Valentino 
ARBITRI: Magazzini e Posarelli
Parziali: 24-15, 38-37, 57-52
Vismederi vietata ai deboli di cuore quella che per un soffio la spunta nei confronti di Empoli, presentatosi a Montarioso senza Ghizzani, ma con tantissima tenacia in corpo che consente ai ragazzi di Valentino di giocarsela fino in fondo, con l’ultima palla empolese che non va. Gialloverdi dunque che si impongono per un solo punto al termine di una gara molto avvincente, equilibrata nella prima parte della contesa, con la Vismederi che ripetutamente prova a mettere la testa avanti, ma Empoli risponde colpo su colpo. Silveira da sotto concretizza, così come Ondo Mengue; Tognazzi parte dalla panchina, ma è subito efficace con le sue penetrazioni. Bruttini invece, dopo i 3 liberi iniziali, bagna le polveri a causa anche di una difesa asfissiante ordinata su di lui da coach Valentino. Braccagni prova anche Pinna, ma per l’ala fiorentina non è serata. Sul finale di frazione il Costone trova un allungo che gli consente di chiudere alla prima sirena sul +5. Vantaggio che viene subito annullato dagli ospiti, grazie a un parziale di 0-6 ed Empoli che passa a condurre di 1, dopodiché la gara vivrà fino alla pausa lunga vantaggi alternati, con le due squadre che vanno negli spogliatoi divise da un solo punto. Alla ripresa del gioco la Vismederi prova l’allungo, con Ceccarelli che infila la tripla del +6 (43-37 al 22’). Ci pensa però Pinzani a riportare i suoi in parità; sua poi la bomba del 43-48 con un parziale di 0-11 tutto di marca empolese. La Vismederi però reagisce, Juliatto (5 di fila) si sveglia dall’incantesimo e da sotto fa molto male e contro break di 10-0, con Bruttini che con 2+1 firma nuovamente il +5 senese al 28’. Nell’ultima frazione succede di tutto, con la Vismederi che sul 64-59 del 35’ non sfrutta 4 palle consecutive. A 2’30 dal termine Silveira dalla lunetta firma il 65-59, sembra fatta, ma Balducci e Giannone danno ossigeno ai suoi, replicando al canestro vincente di Juliatto (67-66); a 3” e 06 dal termine, rimessa per gli ospiti, dopo uno sfondamento molto dubbio fischiato a Ceccarelli, ma l’ultima palla non li premia.

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.