Header Ads

Rischio infrasettimanale per la Sibe che a Montale trova un Abc Ricami in crescita


I Dragons lentamente provano a recuperare qualche pezzo dall’infermeria
Il turno infrasettimanale che spesso le è risultato indigesto, questa volta vede la SIBE impegnata in una trasferta brevissima, ma più che insidiosa. Mercoledì 19 i Dragons dovranno vedersela al PalaBertolazzi di Montale, contro l’ABC Ricami, una sorta di accademia giovanile pistoiese, rinforzata con elementi esperti e di sicuro valore, a partire dall’ex Evotti, 33enne protagonista nell’annata 15/16 che portò alla promozione in Gold, durante la quale il suo “trentello” contro SGV Valdarno è tuttora il suo best in carriera. Ancora più esperto è il pivot 43enne Marconato, già in Serie A a Cremona nel 1995 e più tardi una vita nelle serie B soprattutto toscane, Arezzo e a lungo a Bottegone Pistoia, dove ne era diventato la bandiera. All’ultimo momento lo staff pistoiese è riuscito ad inserire nel roster anche Giusti, altro lungo esperto che dà solidità agli interni, reparto che sicuramente riavrà per mercoledì il fortissimo Del Chiaro, del quale coach Della Rosa aveva dovuto fare a meno nelle ultime due gare perché il ventenne pivot, 208 cm di tecnica e potenza, era stato nella rosa del Pistoia Basket in A2, entrambe le uscite onorate con 6 punti. Nelle gare fin qui disputate con l’ABC Ricami il giovane di Pietrasanta è il top scorer con 18 punti di media. Altro giovane di sicuro affidamento è il centro padovano Zambonin, con già trascorsi in serie B. Sfida nella sfida, e di sicuro fascino sarà lo scontro fra i fratelli Navicelli, entrambi playmaker; il più anziano, il 25enne Andrea, punto di forza in regia per i pistoiesi, mentre il più giovane Alberto, al rientro dopo l’infortunio del 14 aprile, stringerà i denti per provare a dare almeno per qualche spezzone, una mano alla causa Dragons. Ma il Montale ha anche altri eccellenti giocatori sulla front line, a partire dagli Under 18 Allinei e Fatiganti, ai giovani ma ormai punti fermi, Gangale e capitan Mati, tutti in grado di colpire con ottime percentuali dall’arco. Per arginare una squadra così completa e con una panchina profondissima, la SIBE avrebbe bisogno di avere al meglio tutti i suoi elementi, ma ancora una volta coach Pinelli dovrà fare i conti con l’emergenza infermeria, con Manfredini ancora al palo, mentre sia Navicelli, come detto, che Vannini, stringeranno i denti per provare a dare il loro contributo per aiutare Magni, Danesi e capitan Smecca che da diverso tempo ormai stanno tirando la carretta insieme ai tanti Under che si sono sempre fatti trovare pronti. In una poule retrocessione così equilibrata, in classifica ci sono quattro squadre a 4 e quattro a 2 punti, la situazione non è ancora tragica, ma una vittoria a Montale mercoledì sera, sarebbe importante sia per il morale che per la classifica. Palla a due alle ore 21,15 alzata da Panelli di Montecatini e Zini di Pistoia. La diretta dell’incontro sarà visibile sulla pagina Facebook della Pallacanestro Prato Dragons.
La SIBE tornerà alle Toscanini sabato 22 maggio per affrontare alle Toscanini la Synergy Valdarno

Comunicato Stampa Sibe Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.