Header Ads

L'Abc Solettificio Manetti ci crede fino in fondo, ma il cuore non basta


Al PalaBetti finisce 90-91. L’Abc Solettificio Manetti ci crede, insegue, lotta ma passa lo Spezia. L’Abc Solettificio Manetti ci crede fino in fondo, insegue per 40 minuti, non molla e impatta a quota 90. Manca un secondo sul cronometro e un fallo tecnico fischiato per un piede sulla linea durante la rimessa laterale decide una sfida che, forse, avrebbe meritato un finale diverso, al di là del risultato. Ma tant’è, questa è la pallacanestro e ne prendiamo atto. Una pallacanestro che stasera ha lasciato un bel pò di amarezza a fronte di una gara bellissima, ma anche la consapevolezza di un’Abc che nonostante tutto, nonostante l’ennesima settimana di passione, è tornata a far battere forte il cuore del PalaBetti.
Quintetti
Abc: Belli, Corbinelli, Terrosi, Pucci, Scali
Spezia: Bolis, Ramirez, Menicocci, Vignali, Balciunas
Gara subito intensa fin dall’avvio, con Spezia che tenta il primo allungo sul 5-10 e l’Abc che resta in scia. Pucci recupera e vola in contropiede per il 12-12 al 7′, poi Belli dall’arco sorpassa sul 17-16. Si viaggia a braccetto, finchè la tripla di Bolis chiude il periodo sul 19-20. Le triple a firma Bolis e Balciunas valgono il +7 ospite all’inizio della seconda frazione. L’Abc prova a restare attaccata con Scali, ma la difesa gialloblu non riesce a limitare il principale terminale offensivo spezzino, Balciunas, che prende in mano l’attacco ligure e infila 7 punti consecutivi per il +14 al 14′ (25-39). E’ il momento in cui i gialloblu alzano l’intensità in difesa, stringono le maglie e recuperano tre palloni che capitan Belli trasforma in punti fondamentali: 36-43 all’intervallo. Il duello Pucci-Vignali inaugura una frazione in cui l’Abc torna più volte fino al -5, ma puntualmente viene rispedita indietro dai liguri che toccano di nuovo il +10 a firma del solito Balciunas (60-70). E’ poi Scali a mandare tutti all’ultimo riposo sul 62-70. Cinque punti a firma Bolis riportano Spezia a +13 (62-75) ma l’Abc ci crede e torna sotto spinta da Pucci e Scali. Poi, nell’ultimo giro di lancette, sale in cattedra Terrosi che si infiamma dalla lunga distanza: 85-87 a 45” dalla sirena. La sfida si sposta sulla lunetta fino all’88-90 a firma Vignali con 16” da giocare. Nell’ultima azione l’attacco castellano gira alla perfezione, la palla arriva a Pucci che penetra, spezza in due la difesa ligure e impatta a quota 90. Un secondo sul cronometro e PalaBetti in delirio. L’Abc più bella nel momento più difficile. Ma a volte, purtroppo, il cuore non basta.
ABC SOLETTIFICIO MANETTI – SPEZIA BASKET CLUB 90-91
Parziali: 19-20, 36-43 (17-23), 62-70 (26-27), 90-91 (28-21)
Abc Solettificio Manetti: Scali 22, Terrosi 19, Pucci 23, Belli 22, Corbinelli 4, Trillò, Cantini ne, Cicilano, Tavarez, Talluri ne, Viviani ne, Lilli ne. All. Manetti. Ass. Calvani.
Spezia Basket Club: Bolis 15, Gaspani ne, Maccari ne, Ramirez 2, Menicocci 4, D’Imporzano ne, Kuntic 6, Vignali 23, Fazio 9, Pietrini, Balciunas 32, Albanesi ne. All. Bertelà. Ass. Lerici.
Arbitri: Uldanck di Pisa, Celentano di Arezzo.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Nessun commento

Powered by Blogger.