Header Ads Widget

Golfo, battere Alba per guardare in alto


Gialloblu a caccia del terzo successo consecutivo per avvicinare la zona playoff
Sfida che si annuncia importantissima per le prospettive future del Golfo, perché, come ha detto coach Friso se batteremo Langhe e Roero, potremo davvero cominciare a guardare con più convinzione la parte alta della classifica. Importante perché i risultati del turno passato non sono stati troppo favorevoli e la zona playoff si è alzata, con le vittorie di Firenze, Varese e dei langaroli. Bisogna quindi stare al passo se si vuol provare a rientrare. Il Golfo nella partita a Livorno, ha dato buoni segnali dal punto di vista difensivo, importante per la crescita di questo fattore, spesso determinante per l’esito delle partite. Ancora preoccupa il dato dei rimbalzi, tanto più con una squadra, come quella piemontese, abile in questo fondamentale. Per quanto riguarda l’attacco, si spera che in un palazzetto caldo, in tutti i sensi, come il nostro, i polpastrelli educati dei gialloblu non perdano la loro sensibilità, come invece è accaduto nel gelo artico del Pala Modigliani. Attacco che dovrà ritrovare precisione dalla distanza, dove il Langhe e Roero ha forse il suo punto debole. Piombino dovrà cercare di staccarli durante il match, perché i langaroli hanno dimostrato in questo campionato di riuscire quasi sempre a vincere le gare, quando queste si decidono nel finale, vedi più uno in trasferta alle due livornesi, più tre con Cecina e San Miniato e più 4 con Oleggio ed Pavia. Insomma squadra che dimostra maturità e lucidità nei momenti finali, quindi molto pericolosa se portata ad un finale punto a punto. I gialloblu dovranno fare attenzione a non concedere tiri puliti a Tarditi, secondo miglior tiratore del girone, sia da due, che principalmente da tre, quindi i lunghi dovranno seguirlo anche lontano dal pitturato. Obiettivo sarà anche quello di cercare di spengere, quello che è decisamente il loro faro, quell’Andrea Danna, che seppur poco considerato quando si parla di grandi play, è regista abile, affidabilissimo e anche leader carismatico della squadra. Ultima partita prima di una lunga sosta natalizia, che vedrà le squadre tornare in campo dopo 19 giorni, il 9 gennaio. I giocatori gialloblu, dopo le molte sofferenze di inizio stagione e un andamento non troppo brillante in casa, vorranno sicuramente fare un bel regalo a se stessi e ai propri tifosi, per poter passare un bel Natale …… sognando in grande. Fischio d’inizio ore 18.00, agli ordini dei signori Sironi Matteo, di Cinisello Balsamo(MI) e Purrone Alberto di San Giorgio Bigarello(MN)

Basket Golfo Piombino

Posta un commento

0 Commenti