Header Ads Widget

L’Amen sfata il tabù Legnaia e vince il recupero


Gli amaranto con una super prestazione difensiva si prendono i due punti
Amen Scuola Basket Arezzo – Cantini Lorano Legnaia Firenze 52-45
Parziali: 16-11; 29-24; 35-32
Amen: Brandini 8, Ghini 4, Cutini 8, Rossi 5, Di Nuzzo ne, Cresti 2, Calzini ne, Ndaw 10, Maghelli ne, Castelli 10, Giommetti 5, Provenzal. All. Evangelisti
Cantini Lorano: Mazzerelli ne, Guzzon 6, Catalano 10, Susini, Baldinotti 5, Nardi, Gobbato 6, Andrei 2, Del Secco 8, Mpeck 3, Nikoci 5, Scampone. All. Zanardo Ass. Armellini
Importante successo per l’Amen Scuola Basket Arezzo che nel recupero dell’ottava giornata di andata supera al Palasport Estra la Cantini Lorano Firenze.
Partono determinati gli amaranto con Cutini che mette subito a referto 6 punti dando l’allungo aretino che viene confermato da una tripla ed un tiro libero di Ndaw per il 16-11 a favore della SBA. L’inerzia della partita rimane in mano all’Amen nonostante due triple di Guzzon, la SBA trova punti preziosi da capitan Castelli e va all’intervallo in vantaggio 29-24. Al rientro dagli spogliatoi le squadre abbassano ulteriormente le proprie percentuali realizzative, le difese concedono pochissimo così alla terza sirena il punteggio è di 35-32. L’Amen infila 4 triple a cavallo della fine del terzo quarto e l’inizio dell’ultimo periodo scavando un mini allungo che risulterà decisivo (44-36 al 34′). Nonostante l’anemia in attacco la SBA è praticamente impeccabile in difesa così gli amaranto si portano anche a +11, gestendo il rientro della Legnaia che rosicchia qualche punto ma è costretta alla resa sul 52-45. Un successo molto importante per la classifica dell’Amen che chiuderà il suo 2021 agonistico sul parquet di un Quarrata che impegnata anch’essa in un recupero, ha battuto la Fides Montevarchi per 85-75.
La palla a due verrà alzata Domenica 19 Dicembre alle ore 18 al PalaMelo di Quarrata dai Sigg. Orlandini di Livorno e Volpi di Cecina (LI).

Ufficio Stampa
Amen Scuola Basket Arezzo

Posta un commento

0 Commenti