Header Ads Widget

L’Umana Chiusi sfida Eurobasket. Bassi: “In palio punti pesantissimi”


Conferenza stampa di presentazione della dodicesima giornata del Girone Rosso della Serie A2 Old Wild West che vedrà contrapposte Umana San Giobbe Chiusi e Eurobasket Roma. La partita si disputerà domenica 19 dicembre alle ore 18 al PalaPania di Chiusi e sarà visibile con abbonamento sulla piattaforma LNP Pass. La San Giobbe arriva dalle due vittorie consecutive, in casa contro Forlì e in trasferta, sette giorni fa, con la capolista Ravenna. Arriva da un successo Eurobasket che, nell’ultima partita interna, ha anch’essa avuto la meglio di Forlì. Una sfida importante per entrambe le squadre per proseguire nel percorso in campionato e chiudere nel miglior modo possibile l’anno solare. A parlarne il Capo Allenatore della San Giobbe Chiusi Giovanni Bassi. Come state preparando la partita con Eurobasket? “Una sfida delicata senza dubbio, perché dopo queste due bellissime vittorie il rischio è quello di avere la pancia piena. I ragazzi però li ho visti bene, nonostante siano un po’ acciaccati, molto concentrati e consapevoli dell’importanza della partita. Non dobbiamo negare che sarà una partita fondamentale”. State pensando alla classifica e a chiudere nelle prime quattro per la qualificazione alla Coppa Italia? “Non conosco nemmeno il regolamento della Coppa Italia quindi non me ne preoccupo. L’unica cosa che ho nella testa è raggiungere la salvezza quanto prima possibile. In questa ottica la sfida con Eurobasket mette in palio due punti molto pesanti”. Quali sono le caratteristiche di Eurobasket Roma? “Una squadra che ha grande perimetro, non solo con Pepe ma anche Davis, Baldasso, Fanti che è un giocatore chiave da anni. Una formazione che se può avere ritmo, e canestri facili nei primi secondi diventa veramente complicata da gestire. Dovremo essere bravi ad attaccare bene per cercare di non concedere troppo il loro campo aperto e ovviamente, ma questo non è una novità, se non saremo attenti e disciplinati, se non metteremo grande energia in difesa diventerà una partita molto difficile”. Tornando a Ravenna, è stata una delle migliori, se non la migliore partita della tua squadra? “Noi di buone partite onestamente ne abbiamo fatte diverse, ma visto il momento e il livello dell’avversario, uniti al fatto che fossimo in trasferta, è senza dubbio tra le migliori. Specialmente per l’impatto emotivo che hanno avuto i ragazzi. Ho visto una squadra che ci credeva, concentrata e che voleva fare l’impresa. Dobbiamo assolutamente portarci dietro queste energie mentali nella partita di domenica”.

San Giobbe Basket

Posta un commento

0 Commenti