Header Ads Widget

Coach Corbinelli: il gruppo è unito, usciremo dal momento difficile


Dopo il Ko di Piombino il tecnico guarda alla sfida con Legnano. "Ho a che fare con persone che lavorano con grande impegno e dedizione, dovremo fare qualcosa di più". Buon debutto di Torrigiani. Sabato al Pala Sammontana
Non è un momento facile per l’Use Computer Gross. La sconfitta di Piombino, sesta nelle ultime sette partite giocate, lascia amaro in bocca visto che, per lunghi tratti, i biancorossi hanno giocato una buona gara poi persa per alcuni episodi sfortunati nel momento decisivo della partita. “Alla fine quando la partita si è decisa – spiega coach Cosimo Corbinelli – avevamo anche più energia di loro ma, purtroppo, non abbiamo trovato la via del canestro. In un’azione abbiamo tirato per tre volte dalla lunga soli con piedi per terra e non siamo riusciti a metterla dentro. La gara è finita lì, anche se siamo riusciti a salvare la differenza canestri”. “Il momento non è dei più facili – prosegue - sia per le sconfitte che per i problemi che abbiamo avuto nelle scorse settimane per allenarci al meglio, ma la cosa che mi fa sperare è che il gruppo è unito e che ho a che fare con persone che lavorano con grande impegno e dedizione. Ovvio che una vittoria migliorerebbe le cose e ci darebbe morale. Per questo, al di là dell’aspetto numerico, Piombino era una tappa importante, ce la siamo giocata alla pari ma è andata male e quindi sarà necessario fare qualcosa di più. Complimenti a loro ed iniziamo a guardare avanti”. Il futuro immediato si chiama Legnano che sabato sera sarà al Pala Sammontana per un’altra gara a dir poco difficile visto il valore dei lombardi. L’auspicio, anzitutto, è che sia possibile preparare la gara al meglio e, da questo punto di vista, importante anche la presenza nel gruppo di Lorenzo Torrigiani che ha debuttato a Piombino. Il lungo fucecchiese, arrivato pochi giorni prima, ha giocato naturalmente poco (per lui cinque minuti scarsi con una tripla all’attivo) ma la sua presenza è comunque importante per completare il gruppo che, per fortuna, ha ritrovato anche il suo capitano Sesoldi dopo il problema muscolare che l’aveva costretto a saltare la partita con la Sangiorgese. La testa è già alla sfida di sabato.

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti