Header Ads Widget

Gtg Pistoia oltre i problemi, vittoria di gruppo da sballo a Mantova


La Giorgio Tesi Group Pistoia inizia l’anno come aveva finito il precedente, ovvero vincendo: battuta a domicilio la Staff Mantova per 66-85, per due punti pesantissimi nella giornata più difficile. La prima senza Johnson, col debuttante Davis al suo posto, senza contare le assenze di Wheatle e Divac. Eppure il mantra di coach Brienza, la forza sta del gruppo, si conferma verità ancora una volta, con ben 6 giocatori in doppia cifra e due bombe pesanti del più giovane della compagnia, Allinei. Dopo un ultimo quarto da urlo (nonostante l’inerzia fosse tutta dalla parte dei locali dopo la rimonta), arriva così la decima vittoria in campionato per chiudere in bellezza il girone d’andata, lassù al secondo posto. Appuntamento a sabato prossimo, quando al PalaCarrara arriverà Piacenza.
PRIMO TEMPO. I biancorossi partono col piede giusto grazie ai canestri di Utomi, Saccaggi, Magro e Riismaa, prendendo subito il comando delle operazioni (4-8). Mantova c’è e si affida alle giocate di Stojanovic e Thompson per rialzare la testa, piazzando un importante break di 10-0, poi Pistoia si sblocca con una tripla da distanza siderale di Utomi. Nel finale Giorgio Tesi Group di nuovo avanti con Saccaggi e Riismaa, poi è ancora il talento estone a rispondere alla bomba di Mastellari per la Staff. Sulla sirena altro siluro a bersaglio da oltre otto metri, questa volta ad opera di capitan Della Rosa: 18-21. Ripartenza terrificante dei pistoiesi, che allungano il break fino al 15-1 grazie alla bomba di Allinei e ai canestri di Della Rosa, Riismaa e Magro (massimo vantaggio +12). Dopo il time-out Mantova si scuote con la tripla di Stojanovic, Pistoia in contropiede trova i primi punti in biancorosso di Davis. Riismaa conferma la sua verve e vola in doppia cifra, dall’altro lato Iannuzzi si carica i suoi sulle spalle riavvicinando la Staff (-6). Per la Gtg vitale la stoppata di Davis e il successivo 3/4 in lunetta dell’ultimo arrivato. Bel gesto di fair play di Spizzichini, poi nel finale due bombe consecutive di Davis rispondono ai punti del solito Stojanovic: si va all’intervallo sul 37-46.
SECONDO TEMPO. I padroni di casa ripartono forte per riportarsi a contatto, ma Pistoia non trema e punge con le bombe di Riismaa e Saccaggi. Mantova va con Thompson, «Sacca» fa ancora male in slalom poi Iannuzzi schiaccia per il -5 e coach Brienza chiama il minuto. Laganà accorcia ulteriormente, tuttavia Allinei ha personalità da vendere e trova una tripla salvifica. La Staff rimane lì con Stojanovic, replica la Giorgio Tesi Group con Del Chiaro ma 5 punti filati di Laganà valgono il pareggio: 62-62. Nel momento più difficile Utomi e Davis riportano avanti i biancorossi, poi Della Rosa mette il punto esclamativo dalla lunga distanza (7-2 il break). Le due squadre continuano a lottare, pur iniziando ad accusare la stanchezza: Mantova colpisce con Stojanovic, Pistoia non riesce più a segnare ma difende duro. Clamoroso il missile di Saccaggi per provare a dare la spallata, poi Utomi è glaciale in lunetta e dall’arco per i 5 punti filati che spaccano la partita in favore della Gtg (66-77 a 2′ dalla fine). La Staff non ha più le energie per rimontare, la truppa di coach Brienza controlla senza troppi patemi con le ciliegine messe dalla premiata ditta Sacca-Della: finisce 66-85.
STAFF MANTOVA GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 66-85
(18-21, 37-46, 62-62)
MANTOVA Lo, Iannuzzi 10, Mastellari 3, Stojanovic 25, Saladini, Cortese, Laganà 15, Basso, Verazzo, Spizzichini 5, Thompson 8. All. Valli.
PISTOIA Brunetto ne, Della Rosa 11, Utomi 12, Metsla ne, Saccaggi 16, Del Chiaro 3, Magro 10, Allinei 6, Davis 13, Wheatle ne, Riismaa 14. All. Brienza.
ARBITRI Longobucco, Giovannetti, Gonella.
NOTE Parziali 18-21, 19-25, 25-16, 4-23. Fuori per 5 falli: Spizzichini.

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti