Header Ads Widget

Niente da fare per il Brusa Us Livorno che cede al PalaCosmelli contro il Montale Basket 56-63


«Abbiamo la capacità di sciupare in 30 secondi, quanto di buono fatto in 30 minuti - dice coach Marco Pistolesi -.Partita brutta, punto punto, occasione d'oro, loro in otto senza due elementi importanti. Noi senza Del Monte e Ghezzani perso in riscaldamento per un problema al piede. Abbiamo lottato a tratti, poi i soliti errori di precipitazione, valutazione e scelta, quelli che ti fanno cascare il mondo addosso. Qualche ingenuità nei rapporti con gli arbitri, siamo caduti nella trappola, manifestando il nervosismo e ci hanno punito con fischi molto molto discutibili e questo ci ha condizionato il finale. Abbiamo perso Pantosti che ha preso un tecnico per il 4 e 5 fallo. Una leggerezza che è costata cara. Negli ultimi 45 secondi sul meno tra palla a loro abbiamo fatto una buona difesa, hanno tirato male. Ma hanno preso il rimbalzo in attacco. Hanno sbagliato di nuovo e hanno ripreso il rimbalzo in attacco. E così si perdono le partite. Sono amareggiato. Non si riesce a fare lo scalino per portare a casa il risultato. La classifica è preoccupante, inutile nasconderlo. Oggi non ci sono scuse: andava vinta. Adesso ripartiamo cercando di lavorare e migliorare il più possibile».
Il tabellino: Artioli 4, Bernardini 7, Fiore 12, Ghezzani, Locci, Lulli 2, Pantosti 11, Spinelli 12, Vivone 5, Vukich 3. All. Pistolesi.

US Livorno Basket

Posta un commento

0 Commenti