Header Ads Widget

Synergy resta tabù: l'Abc Solettificio Manetti cade lontano da casa


Non arriva la prima vittoria esterna del 2022: l’Abc Solettificio Manetti cade 81-69 sul parquet della Synergy. Proprio come nella gara di andata, la Synergy ha la meglio sull’Abc Solettificio Manetti che dopo l’acuto con Legnaia non riesce a calare il bis e cade nel primo impegno lontano da casa. 81-69 il finale a San Giovanni Valdarno al termine di una gara che i padroni di casa hanno sempre amministrato toccando anche il +25 dopo l’intervallo lungo. I gialloblu, con una prestazione senza dubbio sottotono, sono riusciti a riaprire la gara a cavallo tra la terza a la quarta frazione toccando il -7, ma di fatto l’inerzia non si è mai spostata.
Quintetti
Synergy: Cherubini, Veselinovic, Valle, Fornara, Diaw
Abc: Belli, Cicilano, Corbinelli, Pucci, Scali
La Synergy prova subito a scappare toccando il 10-3 a firma Veselinovic ma l’Abc resta in scia nonostante l’attacco castellano fatichi a trovare ritmo e precisione. Di Fornara il +14 al 7′ (20-6), poi Scali e Terrosi riavvicinano i gialloblu fino al 22-13, che diventa 24-13 al 10′. Valle dall’arco inaugura la seconda frazione seguito da Cherubini per il +17 locale (30-13). Pucci prova a scuotere i suoi e due triple di Terrosi riportano l’Abc sotto la doppia cifra di vantaggio (32-23 a metà frazione). Ma la squadra di casa trova una serie impressionante di canestri dalla lunghissima distanza e, spinta da Fornara e Cherubini, tocca il 47-28. L’Abc non riesce a trovare il bandolo della matassa nè a limitare l’attacco locale ed il solito Fornara manda tutti al riposo lungo sul +20 (52-32). Il copione non cambia all’inizio della ripresa con Fornara, Diaw e Cherubini che spingono i locali fino al massimo vantaggio: 58-33. Il solito Pucci prova a dare la scossa all’Abc che nella seconda metà, pur non brillando, resta aggrappata, con Terrosi sulla sirena a infilare la tripla del 67-53. Ed è proprio a cavallo tra le ultime due frazione che i gialloblu sembrano riaprire la sfida con Scali, Trillò e Pucci a suggellare un break di 0-10 per il 67-60 che costringe coach Caimi al time out al 33′. Le difesa castellana stringe le maglie, tanto che il primo canestro locale arriva dalla lunetta dopo oltre quattro giri di lancette. A metà frazione, però, Valle e Resti ristabiliscono l’inerzia finchè la tripla di Fornara quando partono gli ultimi 180” mette il sigillo.
SYNERGY BASKET – ABC SOLETTIFICIO MANETTI 81-69
Parziali: 24-13, 52-32 (28-19), 67-53 (15-21), 81-69 (14-16)
Synergy Basket: Mesina G., Cherubini 20, Resti 3, Fornara 23, Veselinovic 5, Marchionni, Diaw 14, Resti 4, Valle 12, Mesina F., Sgura, Mancini. All. Caimi. Ass. Bindi.
Abc Solettificio Manetti: Belli 8, Pucci 19, Trillò 4, Corbinelli 14, Scali 7, Terrosi 15, Tavarez 2, Cicilano, Lazzeri ne, Viviani ne, Rosi ne, Lilli ne. All. Betti. Ass. Manetti, Calvani.
Arbitri: Russo di Firenze, Natucci di Bagni di Lucca.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Posta un commento

0 Commenti