Header Ads Widget

BKC Sintecnica finale spento dopo una buona gara contro Libertas 1947


Il derby casalingo con la Libertas sorride ai livornesi che si impongono per 76 – 82 dopo 40 minuti di gioco equilibrato, trovando nel finale lo sprint giusto per portare a casa i due punti. Entrambe le formazioni si sono presentate al via della gara con assenze importanti, Artioli per i rossoblù e Ammannato e Ricci per la Libertas, che nel corso della partita ha perso per infortunio anche Toniato, rientrato soltanto nella precedente successo a Firenze. I numeri della gara sono stati abbastanza in equilibrio, salvo quelli dei liberi concessi con i viaggi in lunetta che sono stati 15 per i rossoblù e 40 per i labronici, che li hanno però tirati con percentuale più bassa. Una differenza che si è notata soprattutto nel terzo quarto, il migliore per la Sintecnica, chiuso con un parziale di 19 – 12, con i ragazzi di Andreazza che hanno realizzato un solo canestro dal campo e 9 punti dalla linea della carità. E’ stata anche la partita degli ex con Forti e Bechi che hanno scritto entrambi il loro massimo stagionale, facendo cose importanti per la loro squadra. Nel quarto finale la Libertas ha trovato 10 punti da Marchini, fino a quel momento sotto il suo standard, e nel complesso ha saputo gestire sia il momento nel quale si è trovata sotto nel punteggio che il finale con il vantaggio. I rossoblù sono partiti piano con la Libertas subito in palla, ma hanno reagito bene chiudendo il primo quarto sotto di 4 punti e pareggiando il secondo a quota 20. Detto della bella reazione del terzo periodo, non concretizzata del tutto in fase offensiva, l’inizio dell’ultimo quarto ha visto alcune palle perse che hanno rianimato l’avversario ed a quel punto hanno giocato un aspetto importante anche i falli. Tra i cecinesi buona prova di Milojecic nel suo duello sotto le plance con un Morgillo comunque efficace. Il pivot rossoblù ha chiuso a quota 24 con 31 di valutazione ed insieme a lui ha mostrato segnali di crescita anche Banchi con 16 punti. Il prossimo incontro vedrà la sfida esterna all’altra rappresentante livornese, la Pielle, che si giocherà sabato prossimo.
Sintecnica Basket Cecina 76
Libertas Livorno 82
Parziali: 23-27, 20-20, 19-12, 14-23
Progressivi: 23-27, 43-47, 62-59, 76-82
Sintecnica Cecina: Banchi 16, Milojevic 24, Bartoli, Guerrieri, Pistillo 7, Fioravanti 7, Czoska, Sperduto 12, Zanini 6, Ragagnin 9, Pellegrini. Allenatore: Russo – Ass. Elmi
Libertas Livorno: Morgillo 17, Marchini 15, Toniato 2, Bechi 13, Casella 13, Ricci, Onojaife 2, Kuuba 2, Mancini, Forti 18. Allenatore: Andreazza – Ass. Pio
Arbitri: De Rico di Venezia e Castello di Schio.

Basket Cecina

Posta un commento

0 Commenti