Header Ads Widget

La Gioielleria Mancini non si ripete, Grosseto si aggiudica il big-match


Monsummanesi a corrente alternata, rimontano da -16 ma si fermano sul più bello
Impegno arduo questa sera per la Gioielleria Mancini impegnati nella trasferta più lunga del campionato contro la capolista GEA Grosseto Tesi inaugura la gara con una bomba da tre poi Chiti con un bel gioco nel pitturato per un parziale Iniziale di 5-0. Grosseto ricuce ma Monsummano piazza un altro 5-0 targato Maccione (4-10). Grosseto non molla e in un amen impatta. Al 5’ il sorpasso dei biancorossi (13-12) che poi allungano con Mari. Chiti e Bellini confezionano il controsorpasso ma la partita è equilibratissima con continue alternanze nel punteggio. Un canestro di Soriani fissa il punteggio del primo quarto sul 23-24. La bomba di Romboli inaugura il secondo quarto, Maccione risponde ma Grosseto piazza un parziale di 5-0 e coach Matteoni ricorre al minuto di sospensione. Grosseto continua a stringere le maglie in difesa e a martellare la retina in attacco e al 5’ il punteggio è 35-26. Calderaro piazza la bomba ma Grosseto è in fiducia e il vantaggio sale in doppia cifra per un parziale di 18-5. Una bomba di Tesi fissa il risultato a metà tempo sul 45-36. Calderaro apre le danze nella ripresa ma Grosseto continua a condurre le danze portandosi a +13. I monsummanesi si ostinano con il tiro da tre che non va e Grosseto dilaga (56-40 al 4’). Monsummano rosicchia qualche punto è chiude il quarto sul 61-49. Grosseto controlla la partita nei primi minuti poi una bomba di Tesi riporta i blu-amaranto a -8. I maremmani ricorrono al minuto di sospensione ma è Maccione a colpire da tre da distanza siderale. Grosseto continua a sbagliare ma Monsummano non ne approfitta e Furi va a segno subito imitato da Neri. Bellini accorcia ma Morgia sembra scrivere la parola fine alla partita. Monsummano si affida al fallo sistematico ma a 1’14” dal termine il punteggio è sempre 70-65. Chiti dalla lunetta segna il -3 a 45” dal termine. Incredibilmente Grosseto fa infrazione di passo e Monsummano a 29” dalla fine ha la palla del pareggio. Calderaro dalla lunetta per il 70-69 a 19” dalla fine. Scurti 1 su 2 ma sul rimbalzo la palla resta nelle mani di Grosseto. Furi 2 su 2 ma sul ribaltamento è fallo su tiro da tre di Calderaro che ne fa due (73-71 a 9” da termine). Mari 2 su 2 e la partita termina. I ragazzi di coach Matteoni non completano una grande rimonta risalendo dal -16 e dimostrando grande carattere. Peccato per il black out nel secondo quarto che ha condizionato la gara.
GEA Basketball Grosseto 75
Gioielleria Mancini Shoemakers 71
Parziali: 23-24; 45-36; 61-49
GEA Basketball Grosseto: Bambini 2, Morgia 7, Furi 16, Ricciarelli 7, Simonelli 4, Neri 6, Scurti 8, Romboli 11, Mazzei, Baccheschi ne, Mari 14. All.: Faragli
Gioielleria Mancini Shoemakers: Calderaro 15, Navicelli, Chiti 16, Tesi 9, Maccione 15, Bellini 8, Soriani 8, Bornati ne, Lorenzi ne, Guarducci ne. All.: Matteoni

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano

Posta un commento

0 Commenti