Header Ads Widget

Ottava perla corsara: la Gtg Pistoia espugna anche il PalaLido di Milano


Una garanzia. Non ci sono altre parole per definire il rendimento lontano da casa di una straordinaria Giorgio Tesi Group Pistoia, che sul campo dell’Urania Milano s’impone per 69-73 centrando il secondo successo consecutivo nel giro di tre giorni e l’ottavo in nove trasferte. All’Allianz Cloud i biancorossi accusano fisiologicamente un po’ di fatica dopo i tanti impegni ravvicinati, ma nei momenti cruciali dell’incontro dimostrano come sempre di essere lucidi e affamati, azzannando di carattere la vittoria. Decisivo il contributo di un Utomi da 22 punti + 10 rimbalzi, ma anche gli strappi dei vari Magro, Saccaggi e Davis. Due punti che riportano gli uomini di coach Brienza in vetta alla classifica di serie A2 girone verde almeno per una notte, in attesa delle altre gare di giornata.
PRIMO TEMPO. Magro e Utomi, i più ispirati, firmano l’iniziale 5-0 dei biancorossi, poi Cipolla e Montano riportano i locali in parità. Pistoia vola in contropiede ancora con Utomi, innescato da uno splendido passaggio dietro la schiena di Riismaa: l’americano fa pentole e coperchi e ne mette altri 4 di fila (quota 10 a fine quarto per lui). Milano resta lì con Cipolla, Paci e Portannese, ma la Giorgio Tesi Group tiene il controllo con i suoi giovani, Del Chiaro e Riismaa: 15-17. Piunti ne fa 4 filati per il primo vantaggio dei padroni di casa, Del Chiaro rimette subito le cose a posto ma Milano è rientrata meglio e vola sul +6 con i primi punti di Nikolic e Thomas. Saccaggi chiude il break, poi ci pensano i soliti Utomi e Magro (che fa segnare anche la seconda stoppata di giornata) a riallacciare Pistoia al match. La Gtg torna avanti con Saccaggi e Wheatle (contro-parziale di 12-5), risposta Urania ancora con Piunti. Nel finale, condito da una marea di errori ai liberi, Utomi inchioda a due mani e Thomas inventa una magia: 34-33 per i locali.
SECONDO TEMPO. Pronti, via e la coppia Magro-Utomi riporta avanti i suoi, prime della bombe di Montano e Portannese che valgono il contro-sorpasso dei padroni di casa. Pistoia si affida alla verve di Saccaggi e ovviamente a Utomi, che cala un altro missile, dall’altra parte è Paci il totem di Milano. Nel finale «Pippo» e «Sacca» sono scatenati e volano in doppia cifra per il +5 della Giorgio Tesi Group, poi è Cipolla a riportare l’Urania a un possesso di distanza: 51-54. Botta e risposta tra Del Chiaro e Piunti, poi è ancora Angelone a colpire per il 53-58. Milano non ci sta impatta di nuovo con la bomba di Montano e il centro di Thomas, Pistoia pesca dal cilindro il recupero e canestro di Davis. Gara di triple tra Utomi e Montano, poi il solito Thomas replica a Della Rosa con 4 punti filati per l’ennesima parità. Wheatle si scuote con un gran canestro, poi Davis fa malissimo dall’arco per il +5 a 2’30” dalla fine. L’Urania non molla e si riporta sotto con Montano, la Gtg difende alla grande e dà la spallata decisiva con un Davis che per la seconda gara consecutiva sale in cattedra nell’ultimo periodo: finisce 69-73
URANIA MILANO GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 69-73
(15-17, 34-33, 51-54)
MILANO Piunti 10, Bossi, Manzoli, Nikolic 5, Portannese 10, Cipolla 10, Montano 11, Paci 11, Pesenato, Abega, Thomas 12, Cavallero. All. Villa.
PISTOIA Della Rosa 2, Utomi 22, Divac, Saccaggi 14, Del Chiaro 8, Magro 10, Allinei, Davis 7, Wheatle 7, Riismaa 3. All. Brienza.
ARBITRI Sallustri, Di Toro, Tallon.
NOTE Parziali: 15-17, 19-16, 17-21, 18-19

Pistoia BAsket 2000

Posta un commento

0 Commenti