Header Ads Widget

Pronto riscatto della RLCSistemi che schianta La Spezia 69 a 48


Dopo la bruciante sconfitta nel turno infrasettimanale a Pontedera la RLCSistemi era chiamata ad una prova importante. Siamo entrati nell' ultimo quarto della prima fase del Campionato di serie B e si incominciano a fare i conti per la lotta alle prime otto posizioni che danno l'accesso ai play off. Pontedera e LaSpezia come la RLCSistemi stanno lottando per l'accesso ai play off ed incomincia ad essere importante la differenza canestri negli scontri diretti. L'unica nota positiva della partita infrasettimanale è che la RLCSistemi in caso di arrivo a pari punti con le pisane resta davanti per miglior differenza canestri, stesso discorso era importante con La Spezia che in Liguria aveva sconfitto di 12 le pratesi. Alle pratesi mancano sempre sia Ponzecchi che Franchini, cioe' quasi metà del pacchetto lunghe pratese. Per fortuna anche a Spezia manca Morselli il pivot titolare. Si inizia e le pratesi fanno capire che non scherzano e giocano a ritmi alti e con una difesa abbastanza aggressiva già dall'inizio.Vannucchi, Billi,Bencini e Mandroni con carattere spingono, mentre Spezia dopo sei minuti si spegne e la RLCSistemi chiude il primo quarto sul 22 a 14, con il dominio dei tabelloni. Nella seconda frazione solo Maiocchi si distingue tra le ospiti mentre tutte le rotazioni nella squadra pratese funzionano a dovere con Sautariello Borghesi e Lastrucci che aumentano il divario che a metà gara dice 38 a 21.Le pratesi sono riuscire a tenere il ritmo alto che ha creato grossi problemi alle spezzine, ma sopratutto le medie al tiro sono state basse per le ospiti premiando la difesa pratese. Si inizia il terzo quarto e La Spezia vuole rientrare in gara per recuperare la differenza canestri . Le pratesi non si distraggono e controllano la gara, in particolare il dominio ai rimbalzi . Le ospiti ci provano a ricucire ma la RLCSistemi non molla la partita è più equilibrata e il terzo quarto si chiude sul 54 a 36 nonstante le ospiti incomincino a tirare meglio da tre punti. L'allenatore delle spezzine non molla di un passo gioca solo con le sette più esperte. Anche nel quarto finale cerca di rientrare più vicino alle pratesi ma questo non succede, invece la PFP allunga ancora e chiude sul 69 a 48 lasciando dietro nella differenza canestri le avversarie. Bella gara con una difesa aggressiva e con pochi errori nell'impostazione. Veramente bene Billi ( 10 rimbalzi e 15 punti) , Bencini(17 punti e 8 rimbalzi) e Vannucchi (15 punti). Dispiace per le ottime Bertini e Lulli che non sono entrate ma che già lunedi in under 19 avranno modo di giocare.
Arbitri Landi e Barbarulo
Parziali:22-14;16-7;16-15;16-12 per il 69 a 48 finale
Tabellini RLCSistemi Prato: Mandroni 8; Bencini 17; Vannucchi 15; Billi 15; Sautariello 3; Popolo 3; Borghesi 2; Lastrucci 2; Rastelli 2 ; Bertine e Lulli n.e. All. Pavi Degl'innocenti V.
Tabellini Basket La Spezia: Giaroli 16; Mori 10; Maiocchi 14; Candelori 3; Gioan 3; Candelori N. 2; Frantulli; Rescigno, Varone e Colliva n.e.

RLCSItemi Prato

Posta un commento

0 Commenti