Header Ads Widget

Dany Basket, festa grande contro i Dragons


Impresa del Dany Basket, che al PalaMelo stoppa la corsa lanciatissima dei Dragons di Prato, reduci da sette vittorie consecutive. I lancieri si arrendono 84-76 davanti a un Consorzio Leonardo Servizi e Lavori più lucido nel finale, con Calugi a timbrare una tripla importantissima e Kuzminskas a non fallire i liberi della staffa. Grande protagonista anche Riccio, miglior marcatore dei suoi con 22 punti. Da segnalare pure l’attesissimo ritorno sul parquet di Vannoni, a segno con due bombe. LA CRONACA L’inizio di partita è favorevole a Prato, che a metà del primo quarto è avanti 8-12. Ci pensano i canestri di Kuzminskas, Cannone e Riccio a ribaltare l’inerzia e a spingere i mobilieri a +4 con un break di 8-0. Da segnalare il ritorno in campo di Vannoni, all’esordio stagionale dopo il lunghissimo stop. Una gran bella notizia per i biancoblu, che chiudono bene il periodo grazie in particolar modo a un Riccio ispirato (22-20 al 10’). Il match resta estremamente equilibrato anche in apertura di secondo quarto. Quarrata è comunque avanti con i canestri di Toppo, Kuzminskas e Baroncelli che la spingono a +6 (33-27 al 16’). I Dragons hanno il merito di non mollare e non a caso pareggiano i conti con Staino, Magni e Smecca. I giochi da tre punti di Riccio e Baroncelli consentono ai padroni di casa di mandare in archivio il primo tempo sul +8 (44-36). Calugi apre la ripresa con il sottomano del +10, a cui i viaggianti replicano immediatamente con un parziale di 5-0. Magni e Staino sono scatenati e Prato prima impatta a quota 50 con un altro break in proprio favore, poi mette pure la testa avanti. Il vento sospinge i Dragons, che toccano anche il +5 dopo il sigillo di Danesi, ma le bombe di Baroncelli e Vannoni riportano in vantaggio Quarrata. Sono i liberi di Magni a chiudere la terza frazione sul 60-61. La seconda tripla di Vannoni pareggia la partita a quota 63. Le due squadre si rispondono con un canestro dietro l’altro, nessuna intende cedere di un centimetro e il risultato al 35’ è la fotografia perfetta di tutto questo: 69 pari. Il finale non può che essere in volata. A meno di due minuti dalla conclusione, Riccio infila i liberi del 73-72, poi Calugi la bomba del 76-74. Toppo non trema dalla lunetta e a 54 secondi dalla conclusione il Dany Basket ha quattro punti di margine. Prato sbaglia, Kuzminskas è glaciale dalla linea della carità e a festeggiare è Quarrata.
Dany Basket Quarrata – Sibe Pallacanestro 2000 Prato 84-76 (22-20, 44-36, 60-61)
Quarrata: Falaschi, Kuzminskas 15, Toppo 17, Cannone 3, Cantrè, Vannoni 6, Baroncelli 12, Calugi 9, Riccio 22, Vettori. All. Valerio.

Dany Basket Quarrata

Posta un commento

0 Commenti