Header Ads Widget

Il Bcl esce sconfitto dal Palatagliate


Menicocci e Vignali aprono le danze per lo 0/5, Russo per il Bcl risponde da sotto e poi dai 6 metri Vona segna il 5/5. Spezia che diventa da subito molto pericoloso, provando a scappare fin dai primi minuti per mano di Bolis, Vignali e Balciunas, che dalla distanza porta la squadra sul 9/17, Il Bcl sembra non riuscire a prendere le misure agli ospiti, ma soprattutto, la sua rete difensiva è fatta di maglie troppo larghe, spazi, che gli spezzini sfruttano per i loro inserimenti in area lucchese, trasformando il tentativo di scappare in una vera e propria fuga, rifilando nel primo quarto 29 punti ai ragazzi di Tonfoni. L’approccio al secondo quarto dello Spezia, forte di un vantaggio di 14 punti, è meno aggressivo, ma pur sempre redditizio, ai 6 minuti, il vantaggio accumulato è di 18 lunghezze, un solco scavato che potrebbe diventare incolmabile, se il Bcl non riuscisse a trovare nel corso della partita soluzioni, per scardinare la difesa dello Spezia. E’ un secondo quarto decisamente complicato per i ragazzi di Tonfoni, specialmente da un punto di vista emotivo, vedendo gli ospiti portarsi sul più 20, prima ancora di arrivare al riposo lungo, Il Bcl comunque, riesce in questa frazione di gioco a tenerne il passo, e lo fa con Simonetti, dall’area e poi con Vona dalla lunetta, che contribuiscono a far maturare un parziale di 11/13 che vede i bianco/rossi, sotto di un solo possesso. La ripresa inizia con Lippi sui liberi, che porta due punti alla causa bianco/rossa, neutralizzati però subito dopo da Ramirez. Il parziale preso nel primo quarto comincia a pesare come un macigno sulle spalle del Bcl, ai 5 minuti del terzo quarto, il gap è ancora sulle 16 lunghezze di differenza. Il Bcl, in questa fase di gioco, se la sta giocando alla pari con lo Spezia, o quantomeno riesce a contenere lo scarto tra le due e le quattro lunghezze, 10/14 il nuovo parziale e 20 però i punti che formano il solco che li separa dallo Spezia Il rientro in campo è segnato da Landucci che realizza tre punti, poi Benini per il meno 17, poi ancora Lippi, ed è il meno 15, il Bcl è rientrato in campo con una rinnovata energia che sta dando frutti importanti. Ancora i bianco/rossi con Vona, che si invola, segnando il meno 13, ed è ancora lui che segna il meno 10, il Bcl spinge molto forte, sembra aver trovato la “quadra” del cerchio, i punti da recuperare però sono davvero tanti, forse un po’ della “cazzimma” che adesso si vede in campo sarebbe stata utile nel primo quarto. Per lo Spezia, Ramirez la mette da tre, poi il solito Balciunas replica riportando il vantaggio esterno a 16 lunghezze, ma non è finita: il Bcl difende e attacca bene il canestro spezzino, Vona da tre, poi Lippi ancora da tre, la rimonta del Bcl è impressionante, dal meno 20 è scesa al meno 6. Restano 25 secondi per recuperare ancora, ma sono gli ospiti che sfruttano meglio il tempo, infilando l’ultimo canestro della serata. La partita si chiude con un ultimo quarto da spettacolo, e il rammarico, a fronte di come è stata giocata questa frazione di gioco, di ciò che sarebbe potuto essere. 28/16 il parziale, ma sul tabellone si legge 64/72, una sconfitta che alla luce dei risultati che matureranno sugli altri campi, potrebbe mettere in discussione l’attuale posizione di classifica, che attualmente terrebbe al sicuro il Bcl dal dover disputare il play-out
Basketball Club Lucca Lippi 13, Piercecchi, Russo 6, Benini 6, Vona 14, Landucci 3, Simonetti 6, Balducci, Burgalassi 9, Pierini 4, Cattani 3 All. Tonfoni, Ass. Nalin
Tarros Spezia Bolis 16, Gaspani, Maccari, Ramirez 10, Menicocci 6, Cozma, Vignali 18, Fazio 2, Vivi, Pietrini, Balciunas 20, Albanesi All. Bertelà, Ass. Lerici
15/29 – 26/42 – 36/56 – 64/72
15/29 – 11/13 – 10/14 – 28/16

Basketball Club Lucca

Posta un commento

0 Commenti