Header Ads Widget

Gara tiratissima al Palamelo: vince Quarrata 84-76. Sibe Gruppo AF, già ai playoff, lotta fino in fondo


La Sibe Gruppo AF dopo 7 vittorie consecutive cade in trasferta a Quarrata nonostante l’ottima partita. Nel primo quarto le squadre si rispondono colpo su colpo: i padroni di casa aprono subito il gas con Toppo e Kuzminskas e i lanieri rispondono presente con Staino e Smecca. Navicelli, al rientro dopo aver saltato la sfida contro Synergy, si fa valere sia in fase di costruzione, sia in fase difensiva sul forte playmaker lituano. Quarrata prova subito il primo allungo ma grazie a Magni (ottimo nel pitturato, con 23 punti), e all’ottimo ingresso di Vannini (doppia doppia per lui a fine gara con 16 punti e 12 rimbalzi), la Sibe rimane agganciata e sotto di 3 lunghezze. Nel secondo quarto i ragazzi di coach Pinelli, come del resto anche nel primo, si vedono fischiare tanti falli che contribuiscono a spezzare il gioco (addirittura 7 in 3’ ai giovani Pacini e Marini, nonostante anche delle difese corrette), la Sibe non demorde e spinge: ottimo l’ingresso di Mascagni e l’apporto di Manfredini. Nuovamente allungo quarratino ben gestito dai Dragons che rimangono così agganciati alla partita. Nel terzo quarto esce fuori tutto lo spirito Dragons: sotto anche di 9 lunghezze i ragazzi capitanati da Staino e trainati da Magni, Danesi ed il solito Vannini sotto le plance, trovano la forza di tornare anche avanti nel punteggio per vivere poi il rush finale tutto d’un fiato. Nell’ultimo quarto grazie a delle super difese di Smecca e Navicelli, i Dragons portano la partita all’ultimo tiro. A 59” dalla fine il punteggio è praticamente in parità. La sfortuna nelle ultime conclusioni, nonostante l’ottima gestione e selezione del tiro, si mette di traverso e la partita viene vinta dai padroni di casa. Un po’ di dati. Ottime le percentuali da 2 dei ragazzi di coach Pinelli: 69,7%, ai tiri liberi 85,7%. Da 3 invece la percentuale si abbassa al 19% nonostante gli ottimi tiri costruiti.
Il commento di Marco Pinelli: “Bene la mentalità di squadra che ci ha permesso di reagire dal -9. La squadra ha lottato in tutti i momenti della gara. Venivamo da 7 vittorie consecutive, una roba incredibile per il nostro percorso. Quarrata oggi ha giocato al completo una gara da ultima spiaggia e fino in fondo: ha vinto con merito. Dal canto nostro siamo orgogliosi del nostro percorso. Giovedì abbiamo vinto una gara chiave con San Giovanni. Giovedì rigiochiamo e andiamo a Siena e domenica a Montecatini. Ci arriviamo in condizioni di classifica insperate ad inizio anno. Dopo sarà importante recuperare energie nervose e riprendere ad allenarsi con regolarità e preparare il finale di stagione”.
Il tabellino: Manfredini, Marini, Danesi 7, Magni 23, Staino 15, Navicelli, Pittoni, Smecca 12, Zardo, Pacini, Mascagni 3, Vannini 16.

Comunicato Sibe Gruppo AF

Posta un commento

0 Commenti