Header Ads Widget

La Gioielleria Mancini passeggia con Piombino


Partita senza storia, prossimo impegno a Calcinaia per l’ultima giornata di campionato Ultimo appuntamento casalingo della regular season per la Gioielleria Mancini che scende in campo contro il fanalino di coda Pallacanestro Piombino, ancora a secco di vittorie. I gialloblù si presentano al PalaCardelli con solo 6 giocatori iscritti a referto che partono agguerriti piazzando una bomba da tre ma Monsummano risponde con un parziale di 8-0 che costringe coach Formica al minuto di sospensione. I livornesi provano una timida reazione ma due bombe consecutive di Tesi e Navicelli fanno salire il vantaggio in doppia cifra (16-6). Piombino accorcia sul finale del quarto chiudendo sul punteggio di 22-13. Monsummano piazza un parziale di 6-0 in apertura secondo quarto e la partita appare già segnata. Ampie rotazioni per coach Matteoni ma Monsummano continua a martellare la retina salendo a +20 (40-20 al 7’). Le squadre vanno al riposo lungo sul 47-24. Alla ripresa del gioco il vantaggio monsummanese sale a +30 (60-29 al 4’) poi nonostante il naturale rilassamento chiudono il quarto sul 80-38. L’ultimo quarto è solo per annotare i primi punti in serie D di Alessio Bornati (2002) e per la bomba segnata dal giovanissimo Filippo Parlanti (2005). Punteggio finale 98-61. Partita senza storia per la compagine blu-amaranto che passeggia con i giovani della Pallacanestro Piombino, partita in cui tutti i giocatori monsummanesi sono andati a punti. Da segnalare l’ottima prova di Andrea Lorenzi che mette a referto una doppia doppia (11 punti e 10 rimbalzi).
Gioielleria Mancini Shoemakers 98
MP Esco Piombino 61
Parziali: 22-13; 47-24; 80-38;
Gioielleria Mancini Shoemakers: Calderaro 6, Navicelli 14, Chiti 8, Tesi 17, Maccione 9, Parlanti 3, Bellini 9, Soriani 8, Bornati 3, Mignanelli 8, Lorenzi 11, Mema 2. All.: Matteoni
MP Esco Piombino: Alfarano 11, Biagetti 10, Federighi 16, Manetti 4, Gherardini 2, Riccardi 18. All.: Formica

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano

Posta un commento

0 Commenti