Header Ads Widget

La Vismederi Costone inanella l’ottava: Valdera sconfitta 65-56


Arriva l’ottava vittoria consecutiva per la Vismederi Costone, che supera 65-56 Valdera al PalaOrlandi. La squadra di Siena veniva da una vittoria rotonda, 57-88 sul campo della Libertas Liburnia, mentre i pisani erano in ricerca di riscatto dopo due sconfitte consecutive. Il primo quarto è di battaglia: segna subito Rubini ma gli risponde la tripla di Bruttini. Gli ospiti fanno affidamento sui canestri di Doveri che porta i suoi sul 5-6 ma è ancora Bruttini a punire la retroguardia avversaria e a portare la partita sul momentaneo 8-6. Controsorpasso dei pisani che sfruttano ancora il tiro dalla lunga di Lazzeri e Doveri, ma Mencherini risponde a sua volta con lo stesso fondamentale. Il contropiede ospite che fissa il tabellone sul 13-14, costringe Fattorini al time-out. In uscita dal minuto è ancora Bruttini ad andare a segno con l’arresto e tiro. Nel finale di quarto è il canestro di Rubini che firma il 19-17. Il secondo quarto è quello che illude i senesi di poter risolvere la pratica anzitempo. Dapprima Ceccarelli e Bruttini realizzano un minibreak da 4 punti, poi Mencherini realizza ancora da posizione impossibile ed infine Bruttini mette a segno i punti del 27-17. A interrompere l’emorragia degli ospiti è Lazzeri che, dimenticato dalla difesa senese, appoggia al tabellone due punti facili. In questo frangente c’è il ritorno in campo di Angeli, che appena rientrato sul parquet mette subito a segno due punti. Ad implementare il vantaggio è Franceschini che prima ruba una palla nella propria metà campo, poi sforna un assist per Ceccarelli, mentre la tripla di Scekic vale il +15. Negli ultimi secondi del primo tempo Valdera prova a riavvicinarsi: Buzzo e Lazzeri mandano le squadre negli spogliatori sul 36-25. Nel terzo quarto i gialloverdi provano ad allungare ancora ma i pisani non demordono e si fanno trainare dall’indemoniato Doveri ma Bruttini risponde con la tripla del nuovo 43-29. I pisani provano a restare in scia sfruttando anche lo spazio creato dai chili di Lazzeri, riuscendo a ricucire fino al -10. Valdera si riavvicina ancora grazie alla gran giocata di Buzzo che realizza con fallo e che porta il punteggio sul 45-38. La squadra senese avverte il momento di difficoltà ma, nonostante il contropiede capitalizzato da Ondo Mengue, Doveri realizza ancora fino al -4. Nel finale della terza frazione Bruttini ridà ossigeno ai gialloverdi, dopodiché, a tempo pressoché scaduto, la squadra senese si conquista due liberi con Mencherini che manda il match all’ultimo intervallo breve sul 52-44. L’ultima frazione si apre con il canestro di Bruttini che prova a suonare la carica, ma la reazione ospite è targata Rubini. I pisani continuano a sfruttare la zona, ma il contropiede di Mencherini ed il canestro di Angeli obbligano Scocchera al time-out sul 58-48. Dopo il minuto Rubini realizza e, con 5’ sul cronometro, Ciano dal palleggio fa altrettanto, infine Lazzeri da sotto riporta i suoi sul -4. In questo momento delicato Angeli e Lazzeri mettono a segno un tiro libero cadauno, ed il tabellone recita 59-55. A meno di 120” dalla sirena finale stavolta è Buzzo che si conquista due liberi, realizzandone uno solo per il -3. Proprio quando il pallone inizia a farsi pesante è Ondo Mengue che toglie le castagne dal fuoco mettendo a segno un canestro di importanza capitale. Il match adesso appare nelle mani dei costoniani: nel finale Ceccarelli si conquista due liberi e, a 19,3” dalla fine, Siena conduce 63-56. Valdera prova a giocarsi le ultime cartucce ma la palla persa nel finale condanna la formazione pisana alla sconfitta. Finisce 65-56 al PalaOrlandi tra la soddisfazione dei tifosi presenti.
Vismederi Costone – Pallacanestro Valdera 65-56
Parziali: 19-17; 36-25; 52-44;
Costone: Filipovic n.e., Scekic 6, Tognazzi n.e., Picchi n.e., Ceccarelli 10, Angeli 5, Franceschini, Mencherini N. 12, Silveira 4, Bassetti, Ondo Mengue 8, Bruttini L. 20. Allenatore: David Fattorini.
Valdera: Ciano 8, Fatticcioni F., Zucchelli n.e., Cartacci 2, Lazzeri 11, Rubini 8, Doveri 20, Cionini 2, Gambini n.e., Buzzo 5. Allenatore: Andrea Scocchera
Arbitri: Parigi, Celentano

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti