Header Ads Widget

L'Amen blinda i PlayOff vincendo il derby sul campo della Synergy

Emozioni al PalaDrago, a spuntarla sono gli amaranto che colgono il sesto successo consecutivo
Synergy Basket Valdarno - Amen Scuola Basket Arezzo 83-85 d1ts
Parziali: 15-29; 38-42; 57-59; 72-72
Synergy: Mesina G. ne, Cherubini 10, Resti T. ne, Fornara 29, Veselinovic 9, Marchionni, Resti S. ne, Valle 23, Mesina F. ne, Innocenti 5, Sgura 7. All. Caimi
Amen: Brandini 14, Ghini 7, Cutini 22, Rossi 16, Di Nuzzo ne, Cresti 11, Calzini ne, Ndaw 8, Castelli, Giommetti 6, Provenzal 1. All.Evangelisti
L'Amen Scuola Basket Arezzo conquista la sesta vittoria consecutiva in campionato riuscendo ad avere la meglio su una combattiva Synergy trascinata dalla coppia Fornara-Valle.
 L'approccio alla gara del quintetto di coach Evangelisti è stato molto positivo, gli amaranto giocano un gran primo quarto dove le alte percentuali realizzative sono la conseguenza di una circolazione di palla praticamente perfetta. Alla prima sirena la SBA conduce 29-15, i padroni di casa però reagiscono accelerando i ritmi, l'Amen non riesce a fermare difensivamente gli avversari che mettono a referto 23 punti in un quarto contro la miglior difesa del campionato. All'intervallo il vantaggio del quintetto di coach Evangelisti è sceso a 4 lunghezze (42-38), presagio di una seconda parte di gara molto combattuta. Al rientro dagli spogliatoi l'Amen prova a coinvolgere i propri lunghi nel pitturato, Fornara comincia a scaldare la mano dalla lunga distanza ma gli aretini tengono la testa avanti grazie a cinque punti consecutivi e preziosi di Ghini a fine terzo quarto (57-59). Nell'ultimo quarto la partita diventa molto emozionante, Brandini da tre punti viene replicato ancora da Fornara che trascina letteralmente i suoi con i canestri dalla lunga distanza, si arriva all'ultimo minuto in parità con Rossi che con un piazzato dal tiro libero porta sul +2 l'Amen. Dall'altra parte errore al tiro della Synergy con Cherubini che è però il più rapido a catturare il rimbalzo ed a subire fallo. Dalla lunetta il giocatore valdarnese non sbaglia e conquista la parità che non viene scalfita nell'ultimo possesso amaranto. Nel supplementare è una tripla di Brandini a dare fiducia agli aretini, Valle trova due penetrazioni he puniscono la difesa aretina. Dall'altra parte Ghini mette dentro un 2/2 ai liberi che permette alla SBA di costringere gli avversari a rincorrere, prima che un'altra tripla di Brandini, per lui anche 7 assist, ribalti il vantaggio dei locali. In difesa gli amaranto conquistano fiducia e palloni, ma Fornara mette a referto il suo settimo canestro da 3 punti riportando avanti i suoi (83-82). La SBA appoggia la palla sotto canestro a Cutini che subisce fallo e dalla lunetta firma il pari a 50 secondi dalla fine, la Synergy ha due opportunità per segnare con Fornara ma la difesa dell'Amen tiene e Rossi cattura il rimbalzo decisivo perchè l'esterno della SBA subisce anche fallo con 19 secondi da giocare. Rossi segna entrambi i liberi che decidono la gara perchè il quintetto di coach Evangelisti nega il canestro agli avversari e conquista un successo sudato ma ottenuto di squadra.
Con questi due punti e tre giornate ancora da giocare l'Amen ottiene la certezza matematica dei PlayOff, un risultato che premia il lavoro della società e della squadra in un campionato molto competitivo come la Serie C Gold di questa stagione. Dopo un mese di Marzo senza respiro ma con solo vittorie per gli amaranto, adesso l'Amen avrà una settimana di tempo per preparare la sfida contro una lanciata Quarrata prevista per Sabato 2 Aprile alle 18.30 al Palasport Estra.

Ufficio Stampa
Amen Scuola Basket Arezzo

Posta un commento

0 Commenti