Header Ads Widget

Numeri in crescita e tanti progetti: parla Matteo Bruni, responsabile Minibasket Abc


“Felice di essere a Castelfiorentino e motivato a proseguire il nostro percorso di crescita. Il futuro? Idee, progetti e grande attenzione al lavoro quotidiano”. L’intervista a Matteo Bruni, responsabile Minibasket gialloblu. E’ stato indubbiamente una delle novità più importanti di questa stagione in casa Abc Castelfiorentino, il cui impegno e la cui competenza stanno mostrando oggi i frutti dell’attento lavoro quotidiano in palestra. Si tratta di Matteo Bruni, responsabile del settore Minibasket gialloblu. Un arrivo che ha portato idee, carisma e soprattutto tanta passione. Ed è proprio lui a fare una panoramica della prima parte di stagione del settore Minibasket e dei programmi futuri. “Sono molto felice di quanto raccolto in questo primo scorcio di stagione dal settore Minibasket Abc – spiega Matteo -. Sicuramente il primo obiettivo che ci siamo prefissati a settembre, ovvero incrementare il numero di iscritti nelle nostre formazioni, è stato centrato. Il nuovo gruppo Microbasket 2017/2018 rappresenta un grande successo in tal senso poichè, partito da zero, conta ad oggi più di dieci bambini iscritti. Poi ci sono i Pulcini 2015/2016, anch’essi incrementati di numero nel corso della stagione, e gli Scoiattoli 2013/2014, che hanno sfiorato quota 30 iscritti tra bambini e bambine tanto da esserci iscritti al campionato con due gruppi, Giallo e Blu. Passando ai più “grandi”, abbiamo il gruppo Aquilotti 2011/2012, che nonostante qualche problema iniziale adesso si sta assestando nella sua composizione, ed il gruppo Esordienti 2010/2011, nato grazie alla determinazione dello staff e della società che hanno fatto una scommessa rivelatasi vincente”. Come è stata la prima parte di stagione, purtroppo segnata anche dall’ennesimo stop dovuto al Covid? “L’avvio di stagione è stato molto promettente, con l’organizzazione di tornei Scoiattoli ed Aquilotti ed i numeri in crescita, oltre alla partenza di tutti i trofei. Il semi stop di gennaio ci ha messo a dura prova, ma grazie all’efficienza della società e alla preziosa collaborazione delle famiglie siamo riusciti a non interrompere l’attività ed arrivare ad oggi, momento relativamente più tranquillo, senza subire grossi contraccolpi. Siamo molto felici del percorso che i nostri gruppi hanno intrapreso e stanno portando avanti nei relativi trofei , e siamo sicuri che la dedizione che ciascuno di noi sta mettendo ogni giorno sul campo darà i suoi frutti. A breve inizieremo anche i progetti scuola nelle primarie di Castelfiorentino e ci auguriamo di portare in palestra sempre più bambini grazie anche a queste attività collaterali”. Quali sono invece i programmi futuri fino alla fine della stagione? “Oltre a proseguire gli impegni nei vari trofei, ci stiamo preparando agli eventi primaverili e soprattutto estivi, con l’organizzazione della 25° edizione del “Trofeo dell’Amicizia”, riservato alla categoria Esordienti, che si svolgerà dal 3 al 5 giugno, a cui si aggiungeranno alcune nuove iniziative tra cui un torneo interno a squadre miste che coinvolgerà tutti i nostri mini atleti, dai Pulcini agli Aquilotti. Ci tengo – conclude Matteo – a ringraziare la società per la grande fiducia che ha riposto in me, dandomi ampio spazio di manovra per portare avanti idee e progetti utili allo sviluppo della nostra attività Minibasket. Un grazie particolare a tutti gli istruttori del nostro staff ovvero Antonio Ticciati, Alberto Ciampolini, Pietro Cantini, Nicol Banchelli e Daniele Viviani, il cui impegno ci permette di lavorare con cura, attenzione ed ottimismo verso traguardi ed obiettivi comuni”.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Posta un commento

0 Commenti