Header Ads Widget

Un’opaca Gtg Pistoia si arrende a Ravenna ed esce dalla Coppa Italia


L’avventura della Giorgio Tesi Group Pistoia in Coppa Italia si ferma ai quarti di finale: al PalaTricalle fa festa l’Orasì Ravenna, che s’impone con merito per 82-93. Decisiva, per gli avversari, la coppia Tilghman-Simioni, 65 punti in due, mentre i biancorossi, guidati per l’occasione da coach Angella, non riescono mai a trovare il bandolo della matassa, né difensivamente né offensivamente. Si torna in campo mercoledì alle 20.30 per il big-match esterno con Cantù.
PRIMO TEMPO. Romagnoli avanti con De Negri, Simioni e Gazzotti, sorpasso biancorosso con Wheatle, Riismaa e Magro (8-7). Pistoia prova a staccarsi con il tap-in di Magro e i liberi di Saccaggi, Ravenna c’è e rimane in scia con Tilghman. Utomi di prepotenza e Riismaa in contropiede firmano il +7, il solito Tilghman fa male dall’arco ma è pronta la risposta con la stessa moneta di Utomi. Orasì ancora a bersaglio dalla lunga con Simioni, Gtg ancora bene nel pitturato con Magro. Nel finale i giallorossi si riportano a contatto e sorpassano con le bombe numero 3 e 4 di uno scatenato Simioni: 23-25. Si riparte con il missile di Utomi e il tap-in di Tilghman, poi è Saccaggi a replicare a Gazzotti. Ravenna si affida a Tilghman, Pistoia fa lo stesso con «Sacca». Ancora Simioni e Tilghman per il massimo vantaggio dei romagnoli (+6), con coach Angella costretto al time-out. La Giorgio Tesi Group non riesce ad arginare la coppia d’oro avversaria e continua a faticare in attacco, l’Orasì ringrazia e vola sul +12 grazie al ventello del proprio americano. Nel finale Magro, Davis e Saccaggi rendono meno amara la pillola: si a all’intervallo sul 39-45.
SECONDO TEMPO. 3/3 in lunetta per Gazzotti, poi Tilghman ritocca il massimo vantaggio degli avversari. Magro prova a scuotere i suoi, poi è Davis a sganciare la bomba del -6. Ravenna mette palla in cassaforte con Tilghman, Pistoia accorcia con i liberi di Saccaggi e Riismaa e poi impatta con un’altra tripla di Davis (52-52). I giallorossi non ci stanno e rispondono a tono con Denegri, Simioni e Gazzotti, la Giorgio Tesi Group resta lì con Del Chiaro e Wheatle. Nel finale 4 filati di Tilghman e 3 per Wheatle, l’Orasì resta avanti: 61-63. Si riparte con l’ennesima tripla di Simioni e gli ennesimi centri di Tilghman, per un dolorosissimo break di 7-0. Wheatle fa ripartire i suoi, ma Simioni colpisce ancora. Pistoia si affida a Magro per provare a ricucire, Ravenna, manco a dirlo, al proprio Usa. Saccaggi replica a Gazzotti, Wheatle a Tilghman che però tocca quota 40. Il gioco da tre punti di Gazzotti lancia definitivamente l’Orasì, Wheatle e Saccaggi provano a suonare l’ultima carica per la Gtg ma non è proprio la serata dei biancorossi: finisce
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA ORASI RAVENNA 82-93
(23-25, 39-45, 61-63)
PISTOIA Della Rosa, Utomi 11, Divac, Saccaggi 15, Del Chiaro 4, Magro 14, Allinei, Davis 12, Wheatle 17, Riismaa 9. All. Angella.
RAVENNA Tilghman 42, Bellini, Martini 2, Gazzotti 11, Laghi 2, Denegri 10, Giovanelli, Simioni 23, Siboni. All. Zambelli.
ARBITRI Scrima, Miniati, Almerigogna.
NOTE Parziali: 23-25, 16-20, 22-18, 21-30. Fuori per 5 falli: Giovannelli e Wheatle.

Pistoia BAsket 2000

Posta un commento

0 Commenti