Header Ads Widget

Le individualità della Libertas condannano l'Use Computer Gross


A Livorno la squadra di Corbinelli incassa la terza sconfitta consecutiva. La partita si decide con un paio di episodi nel finale. I biancorossi giocano bene ma non prendono mai la partita in mano
Un paio di episodi nel finale condannano la Computer Gross alla terza sconfitta consecutiva. Al Pala Modigliani fa festa la Libertas Livorno per 72-64, dopo una gara per certi versi strana che l'Use, nei tratti anche lunghi nei quali comanda, non riesce mai davvero a prendere in mano. E, quando di fronte hai giocatori di talento come Casella, Forti e Ricci, capita che riescano a sbrogliare la matassa nei momenti clou risultando così decisivi. Peccato, perchè nel complesso i biancorossi non demeritano ma, ancora una volta, non riescono a raccogliere per quanto seminato. I 24 punti subiti nella frazione finale sono infine un altro dato su cui posare l'attenzione. Nel giorno del 31° anniversario della strage del Moby Prince, la squadra di casa ricorda il tragico evento con una maglietta indossata dai propri giocatori nel riscaldamento e con un momento prima della partita. De Leone e Morgillo muovono il punteggio e la tripla di Sesoldi è quella del 2-7, a conferma di un buon approccio alla partita. L'Use difende forte e detta i ritmi della gara tanto che Andreazza deve andare in timeout sul 5-13 di Restelli. Un botta e risposta in penetrazione fra Pianegonda e Marchini manda le squadre al primo riposo sul 15-20. La Computer Gross continua a giocare bene (di De Leone il 17-24) ma la Libertas resta agganciata alla partita con le sue individualità. Al 5' siamo 22-28 e nel finale Forti, con la tripla del 29-31, mette l'Use nel mirino. Casella firma il sorpasso sul 32-31 e, sulla sirena, Ricci con la terza tripla consecutiva di Livorno manda le squadre al riposo sul 35-31. Si riparte con un 4-0 a firma Ricci a cui replica una penetrazione di Guerra: 39-33. L'Use è in difficoltà, Restelli trova il canestro del 41-37 che tiene vicino Livorno ma, subito dopo, commette il quarto fallo. Di De Leone il 43-41 e subito dopo ecco Marchini dalla lunga per il 46-41. Al 30' siamo 48-47 e un parziale di 4-0 Morgillo-Casella obbliga subito Corbinelli al timeout. Torrigiani segna il 52-49 e Sesoldi il 55-53, con Guerra che riporta avanti i suoi con la tripla del 55-56. Il problema è limitare Casella che mette la bomba del 60-56 e Corbinelli ci prova rimettendo in campo Restelli per il finale. Quattro punti di Pianegonda valgono il 63-62 all'8'. Ricci mette i liberi del 65-62 e, nell'azione successiva, ruba palla ed appoggia in contropiede il 67-62. Corbinelli ferma il gioco e, alla ripresa, Sesoldi va in lunetta e segna il 2/2 del 67-64. Forti mette la tripla del 67-64, Guerra perde palla ed ancora Forti appoggia il canestro che, di fatto, decide la sfida. Vince Livorno 72-64.
72-64
MAURELLI GROUP LIBERTAS LIVORNO Casella 17, Forti 13, Toniato 4, Morgillo 4, Ricci 18, Kuuba, Bechi, Mancini ne, Onojaife 6, Geromin ne, Ugolini ne, Marchini 10. All. Andreazza
USE COMPUTER GROSS Sesoldi 9, Guerra 15, De Leone 14, Restelli 6, Pianegonda 12, Balducci, Landi ne, Berti, Torrigiani 2, Antonini 6. All. Corbinelli (ass. Puschi/Cappa)
Arbitri: Nonna di Saronno e Berlangieri di Trezzano sul Naviglio
Parziali: 15-20, 35-31 (20-11), 48-47 (13-16), 72-64 (24-17)
Le statistiche della partita: https://netcasting3.webpont.com/?ita3_a_1751

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti