Header Ads Widget

Mercoledì sera alle 21 in via Austria va in scena il quarto atto della semifinale tra Gea Grosseto e Fides Livorno


«Non abbiamo ancora fatto niente, dobbiamo mantenere la rabbia di domenica sera per tenere in vita la serie». I tecnici della Gea Basketball Grosseto, Luca Faragli e Marco Santolamazza caricano la squadra biancorossa per la quarta sfida della semifinale di serie D contro la Fides Oltremare Livorno, in programma mercoledì sera alle 21 al Palasport di via Austria. Il quintetto livornese conduce la serie per 2-1 e quindi Furi e compagni hanno bisogno di un’altra vittoria per pareggiare i conti e arrivare a gara5, che si disputerebbe domenica sera al PalaCosmelli. In garatre, Furi e compagni hanno giocato con l’approccio giusto, mettendo in difficoltà la corazzata livornese con belle penetrazioni, ottimi canestri da sotto e qualche bomba (sette in totale) al momento giusto. La difesa ha controllato molto bene i lunghi, ma non è riuscita a limitare i tiri dalla lunga distanza (29 nelle prime tre partite), il fiore all’occhiello della Fides, insieme ad una condotta di gioco maschia. I tecnici sembrano aver trovato domenica sera la quadratura del cerchio e tutti i ragazzi scesi in campo hanno dato il loro apporto ad una vittoria fondamentale anche per il morale. Fondamentale mercoledì sarà proseguire la strada tracciata domenica, continuando a tenere il ritmo alto e difendere forte sulle bocche da fuoco ospiti, in primis Tommaso Dell’Agnello, autore di 65 punti nelle prime tre partite di questa appassionante semifinale. Il miglior realizzatore grossetano della serie è Giovanni Piccoli con 48 punti (15/25 da due, 2/5 da tre, 12/22 dalla lunetta), seguito da Tommaso Ense a 35 (8/16, 4/6 e 7/10 nei liberi). Trentacinque i rimbalzi catturati da Jacopo Roberti (27 difensivi, 8 offensivi), 26 da Piccoli. Decisivo sarà anche l’apporto del pubblico, che ha sostenuto come non mai la squadra nella gara dell’altra sera. In gara4 i i due allenatori, che hanno come assistente il prezioso Giovanni Porri, non avranno a disposizione Lorenzo Scurti, infortunato a un polpaccio, che potrebbe tornare disponibile per l’eventuale bella. Dovrebbe fare il suo rientro Matteo Bambini. Da verificare anche l’utilizzo di Nicholas Battaglini.
I convocati: Bambini, Roberti, Morgia, Furi, Simonelli, Neri, Romboli, Mazzei, Baccheschi , Mari, Ense, Piccoli.
Semifinali. La situazione: Valdicornia-Monsummano 2-1 (77-68, 62-68, 76-66); Fides Livorno-Gea Grosseto 2-1 (75-66, 65-62, 83-89).
Gara4 mercoledì 18 maggio Monsummano-Valdicornia (ore 21,15), Grosseto-Livorno (ore 21); ev. gara5 domenica a Venturina e Livorno.

Ufficio stampa Gea Basketball

Posta un commento

0 Commenti